Adolescenti: come comunicare?

da , il

    Adolescenti: come comunicare?

    Il periodo dell’adolescenza è di sicuro molto complesso per genitori e figli. I litigi e le incomprensioni sono all’ordine del giorno; dai vestiti da indossare agli orari da rispettare passando per le compagnie che frequentano. Insomma a volte comunicare con gli adolescenti non sembra difficile, ma impossibile! Soprattutto per genitori, generazioni differenti. Non è un caso che gli adolescenti, invece, durante questo periodo si leghino maggiormente ai loro coetanei che condividono gli stessi cambiamenti e gli stessi desideri. Il periodo adolescenziale è complesso perché si accompagna a cambiamenti fisici e psichici nel giovane.

    Non è solo il corpo a mutare ma anche da un punto di vista psicologico l’evoluzione è profonda. L’adolescente inizia a prendere coscienza di sè, a crearsi le proprie idee e a definire la sua personalità. Tutto questo si traduce in una sola fondamentale esigenza per i ragazzi: autonomia, che essi reclamano proprio a chi maggiormente cerca invece di limitarli, i genitori. Coma fare allora a superare questo periodo complesso quanto importante nella crescita? La parola d’ordine è anzitutto comunicazione. Cercare di ascoltare gli adolescenti e capirli è il primo passo per avere un buon rapporto con loro. Questo non vuol dire essere onnipresenti.

    E’ importante infatti che essi crescano e di sicuro una dipendenza eccessiva dai genitori non aiuta. Fondamentale è anche la dimostrazione reale dell’affetto che si nutre nei loro confronti. Passare del tempo insieme e dimostrare concretamente l’affetto sono di sicuro passi fondamentali. Anche le regole, sono ugualmente importanti. Occorre non solo stabilirle ma anche farle rispettare. Indispensabile anche la coerenza da parte del genitore che deve far corrispondere sempre ciò che dice a quello che fa.

    Ancora, mai pretendere troppo dai propri figli e soprattutto essere realisti in ordine alle loro reali possibilità e capacità. Infine, è fondamentale incoraggiare la loro autostima premiando i successi ottenuti e prendendo sempre in considerazione le loro opinioni, anche se diverse! Per capire di più gli adolescenti di sicuro è utile anche uno sguardo alla nostra gioventù quando a ben vedere avevamo le stesse identiche pretese ed esigenze!