Alimentazione bambini, attenzione alla caffeina nascosta!

da , il

    Alimentazione bambini, attenzione alla caffeina nascosta!

    Tutte le mamme prestano massima attenzione all’alimentazione dei figli. In passato, complici anche i cibi più sani e la mancanza di studi scientifici in merito, il problema era meno avvertito. Oggi, il tema dell’obesità, delle allergie e in generale dell’alimentazione dei piccoli è al cento di studi, dibattiti scientifici e dell’attenzione delle mamme. Di sicuro, quindi, molte mamme e papà sono a conoscenza del fatto che la caffeina non va somministrata ai bambini, specie se molto piccoli. Altrettanto certo è, però, che non tutti i genitori sanno che la caffeina non è contenuta solo nel caffè e che i bambini possono assumerne in quantità rilevanti anche attraverso altri cibi o bevande.

    Tra l’altro si tratta di alimenti di cui i bambini fanno largo consumo: tè, bevande a base di cola e anche il tanto amato cioccolato, sia fondente che al latte! Quanto detto è stato recentemente confermato da un recente studio condotto dall’Università del Nebraska (Usa) su 200 bambini tra i 5 e i 12 anni. Dallo studio, pubblicato anche sul Journal of Pediatrics, è emerso che ben il 75 per cento di quei bambini assumono regolarmente caffeina attraverso questi alimenti.

    In particolare il consumo tra gli 8 e i 12 anni è di circa 109 mg di caffeina al giorno, equivalente a tre lattine di bevande a base di cola. Insomma, una percentuale abbastanza alta per i bambini di cui le mamme devono tenere conto nella somministrazione di cioccolato, tè e bevande a base di cola. Non bisogna dimenticare che un uso eccessivo di caffeina ha importanti ricadute negative sul sonno notturno ma anche sul comportamento dei piccoli durante il giorno.