Alimentazione bambini, più cereali per sviluppare l’intelligenza

da , il

    Alimentazione bambini, più cereali per sviluppare l’intelligenza

    Nella dieta dei bambini non devono mai mancare i cereali. La fase di sviluppo, anche cerebrale, richiede la giusta alimentazione affinché questo avvenga nel migliore dei modi. I cereali sono perfetti a questo scopo: aiutano la crescita e lo sviluppo dei nostri bambini, favorendo anche quello cerebrale. Questo perchè i cereali integrali o semi raffinati, sono ricchi di elementi (vitamine, fibre, aminoacidi) essenziali per la formazione dei neurotrasmettitori che permettono la comunicazione fra le cellule cerebrali. In altre parole, grano, miglio, orzo, avena e riso, se forniti nelle giuste quantità quotidianamente e cucinati nel modo corretto, favoriscono uno sviluppo del cervello al massimo delle sue potenzialità.

    Il bambino che assume regolarmente cereali è, quindi, messo nelle condizioni ideali per sviluppare la propria intelligenza ed aprire la mente all’apprendimento. I cereali sono diversi e diverse sono le loro proprietà. Ad esempio il kamut e il grano saraceno sono perfetti per dare la ‘sveglia’ al mattino al cervello, mentre l’avena e l’orzo hanno notevoli proprietà rilassanti e quindi sono perfetti per una zuppa alla sera. Anche il miglio, meno conosciuto, è ricco di vitamine del gruppo B e PP e di fosforo. Per questo è ottimo per rafforzare le capacità mnemoniche.

    In ogni caso, per sfruttare a pieno le qualità di questi preziosi alimenti, sarebbe meglio sceglierli in forma integrale e cucinarli in modo naturale. Inoltre i fiocchi di cereali sarebbe meglio servirli puri, senza zuccheri aggiunti, che fornirebbero solo un sovraccarico glicemico, ma non energetico. Anche il pane e le fette biscottate arricchite con orzo, avena, ecc. sono un ottimo sostituto a quelle normali. Come per tutti gli elementi della nostra dieta, infine, la parola d’ordine è sempre variare il più possibile!