Alitosi in gravidanza: come risolvere il fastidioso problema

da , il

    Alitosi in gravidanza: come risolvere il fastidioso problema

    Spesso si pensa che l’alito cattivo dipenda solo da quello che mangiamo in realtà è molto comune nelle donne l’alitosi in gravidanza o durante il ciclo mestruale perché questo fastidioso disturbo può essere legato agli sbalzi ormonali. Ma come risolvere questo inconveniente che può portare imbarazzo in pubblico?

    Come verificare l’alito

    Spesso si percepisce la sensazione di avere l’alito cattivo ma non si è sicure. In questi casi occorre in modo molto discreto tirare fuori la lingua e strofinarla su una garza: dopo qualche minuto annusare la garza. In alternativa alla garza si può usare il filo interdentale o in extremis direttamente il polso.

    Prevenzione e cura dell’alitosi

    La prima regola per combattere l’alitosi è la pulizia. E’ importante curare l’igiene orale in gravidanza lavando i denti dopo ogni pasto accuratamente usando anche il filo interdentale. Ricordate che va spazzolata anche la lingua. Esistono anche colluttori anti alitosi. Bisogna poi agire alla radice del problema: visto che l’alitosi in gravidanza consegue a sbalzi ormonali bisogna cercare di equilibrarli il più possibile chiedendo consiglio al medico sulle sostanze naturali e le cure più indicate.