Astucci per la scuola elementare, i più belli e funzionali

Astucci per la scuola elementare: quali sono i più belli e funzionali? Con l’arrivo della scuola le mamme cercano tutto il materiale scolastico che serve al loro bambino. Ma, cosa devono avere gli astucci per la scuola elementare? Meglio scegliere le penne cancellabili o no? E, come devono essere il righello, il temperino e i pennarelli?

da , il

    Astucci per la scuola elementare, i più belli e funzionali

    Astucci per la scuola elementare: quali sono i più belli e funzionali? Con l’arrivo della scuola le mamme ed i papà cercano, ovviamente, tutto il materiale scolastico che serve al loro bambino. Cartella, zaino, cestino, quadernoni, diario, pastelli, temperino, quaderni e il classico astuccio dove riporre tutte le matite e le penne. Ma, quali sono quelli più belli? E, cosa devono avere gli astucci per la scuola elementare?

    Astucci per la scuola elementare: cosa devono avere?

    In genere sono le maestre ad indicare cosa inserire all’interno dell’astuccio. Per questo se ne può acquistare anche uno vuoto, per poi riempirlo adeguatamente. Seven, Invicta, sono solo alcune delle marche tra cui scegliere. Ma, si può optare anche per quelli dei personaggi dei cartoon, molto amati dai bimbi. Generalmente, comunque, nell’astuccio, prima di ogni altra cosa, vanno inserite matite e temperini, penne e gomme.

    I colori, poi, devono essere quelli adatti per l’infanzia. Acquistiamo, quindi, pennarelli atossici, acquosi, privi di alcool e solventi, antimacchia e lavabili e pastelli di qualità garantita. Aggiungiamo un piccolo righello da 15 centimetri, un tubetto di colla atossica in stick e una forbicina per bambini con le punte arrotondate.

    Le penne devono essere, possibilmente, cancellabili. Il temperamatite, invece, con il serbatoio, per evitare che il piccolo debba andare a temperare sempre nel cestino.

    Astuccio per la scuola con le cerniere

    L’astuccio per la scuola elementare dovrebbe essere maxi e con cerniere. Più l’astuccio è capiente e comodo, infatti, più il bambino svilupperà un maggiore senso dell’ordine. Su Amazon oppure nei supermercati più forniti trovate tantissimi di questi astucci. Non necessariamente dovete acquistare quelli di marca, anche perché i bambini piccoli non hanno ancora queste pretese. Tuttavia, dovrete scegliere comunque dei prodotti di buona qualità, per evitare che possano essere tossici. I bambini delle scuole elementari, infatti, difficilmente portano alla bocca gli oggetti, però, possono sicuramente sporcarsi con i colori.

    Fate attenzione, come già detto, anche alle forbicine, che devono avere sempre la punta arrotondata. Infine, chiedete alle maestre se le penne cancellabili sono adatte. La maggior parte delle insegnanti le preferisce, per dare la possibilità al bambino di rivedere i propri errori. Ci sono, però, anche maestre che non le amano particolarmente. Quindi, cercate sempre di informarvi prima dell’acquisto dell’astuccio.

    Chiedete anche per il resto del materiale, come per i quaderni (che cambiano in base alla classe) e l’acquisto dello zaino adatto. Come molte mamme già sanno, va preferito quello con le rotelle, per evitare carichi alla schiena delicata del bambino.