Audio favole per bambini: Cenerentola. Per riscoprire le favole antiche

da , il

    Tra le favole da raccontare ai bambini sopravvivono i classici che si tramandano da generazione. Vi siete mai chieste qual è la favola più antica tra quelle che hanno accompagnato la vostra infanzia e sono diventate cartoni animati Disney? E’ probabilmente una storia che avrete sentito e raccontato tantissime volte: Cenerentola. Le origini di questo racconto risalgono addirittura al IX secolo. La storia di Cenerentola ha origini in Cina: la Cindarella cinese si chiama Yeh-Shen (o Ye-Xian) e come il suo alter ego dell’Occidente viene duramente maltrattata dalla matrigna.

    Yeh-Shen però deve vedersela solo con una sorellastra che invece nella versione Disney si raddoppia per creare le crudeli Genoeffa e Anastasia. Anche in Cina però c’è un principe dagli occhi a mandorla pronto a salvare Cenerentola: la scarpetta di cristallo lascia però il posto a una pantofola ricamata d’oro che solo lei può calzare. Questo elemento ha un valore fortemente simbolico nella tradizione cinese dove il piede piccolo è considerato emblema di grazia e eleganza e rappresenta la virtù. In ogni caso la scarpa di cristallo compare solo nella versione di Perrault e in quelle ad essa ispirata. Secondo una teoria alternativa la prima Cenerentola della storia è invece quella greca: si tratterebbe di Rodopi, una schiava in Egitto del VI secolo a.C. citata anche negli scritti di Esopo e Erodoto. Anche nella versione greca non mancano gli elementi principali della storia di Cenerentola: la fanciulla maltrattata, il ballo a corte e un paio di sandali. In tutto il mondo comunque esistono circa 300 versioni della favola di Cenerentola: in alcune la scarpa viene sostituita da un anello o un braccialetto.