Bambine modelle: la collezione intimo shock di Boobs & Bloomers

da , il

    Le foto delle bambine modelle che posano in intimo in pose ammiccanti stanno facendo il giro del web. La collezione di intimo è firmata Boobs & Bloomers, marchio olandese distribuito in italia dalla Coin, il cui nome significa letteralmente ‘Tette e mutande’. Ovviamente in rete c’è sgomento per questa proposizione sexy di foto di modelle bambine con reggiseno imbottito e slip sexy.

    Già si parla spesso di certi servizi di moda che propongono la donna come oggetto sessuale: se poi non si tratta di donne ma di bambine è chiaro che la questione si fa notevolmente più grave. Se da un lato sono state tante le critiche alla linea di intimo, colpevole peraltro di aver prodotto foto che potrebbero indurre alla pedofilia o comunque alimentare il mercato, purtroppo già vasto, del mercato pedopornografico in rete, dall’altro non si può non notare che i genitori delle bambine hanno firmato l’autorizzazione a questi scatti. Sarebbe importante valutare la loro idoneità al ruolo di genitori. In tutto questo le vere vittime sono le bambine modelle costrette ad atteggiarsi da donne sexy e private della loro infanzia. Il servizio fotografico intanto è stato sottoposto al vaglio del Giurì della Pubblicità e Boobs & Bloomers ha già provveduto a ritirare le foto. Ma il dado è tratto: le foto sono state pubblicate e la polemica è già scattata. Purtroppo se pensavamo di aver visto già tutto con le bambine che si atteggiano a cantanti e attrici sbagliavamo. Cosa ne pensate?