Bambini disturbi del sonno: troppe bevande con caffeina

da , il

    Bambini disturbi del sonno: troppe bevande con caffeina

    Le bevande con caffeina date ai bambini più piccoli non causano problemi alla enuresi, la famosa pipì a letto, ma contribuiscono notevolmente nei disturbi del sonno, questo il risultato di uno studio condotto dai ricercatori del University of Nebraska Medical Center negli Stati Uniti, i genitori di oltre 200 bambini sono stati interrogati sulla quantità di snack e bevande consumate dai loro figli, il 75% di loro consuma caffeina giornalmente.

    Ovviamente i piccoli non bevono caffè a colazione ma semplicemente consumano bevande contenenti caffeina, come la Coca Cola, se ingerite queste bevande ogni giorno il consumo di caffeina è evidentemente eccessivo, caffeina che crea notevoli disturbi del sonno, ma contrariamente a quanto si può pensare non aumenta il rischio di pipì aletto.

    “I bambini di età compresa tra 8 e 12 anni consumano una media di 109 mg al giorno”, ha spiegato il responsabile della ricerca, “l’equivalente di quasi 3 barattoli di bevanda.” , ma contrariamente alla credenza popolare, i bambini non sono più propensi a bagnare il letto se consumano caffeina, nonostante il fatto che la caffeina sia notoriamente un diuretico.

    Forse il fatto più allarmante è la quantità di bibite concesse ai bambini, bibite che oltre alla caffeina contengono zuccheri e altri ingredienti difficilmente definibili sani, e quelle prese in esame erano solo le lattine conosciute dai genitori chissà quante vengono ingurgitate di nascosto. I bambini non hanno bisogno di caffeina e alcune conseguenze che questa ha sui più piccoli sono ancora sconosciute.