Bambini e passeggino, il primo anno le mamme camminano per 1000 Km

da , il

    Bambini e passeggino, il primo anno le mamme camminano per 1000 Km

    Il sondaggio vale per le mamme inglesi, ma personalmente mi auguro che anche le mamme italiane si distinguano per attività fisica e buonumore, il punto è che indipendentemente dal dove provengano le mamme 639 miglia sono davvero tante. Oltre 1000 km, e questa è la distanza che percorrono le mamme inglesi spingendo il passeggino durante il primo anno di vita del bambino. Lo studio realizzato dalla Pampers Baby-Dry svela delle mamme davvero atletiche, nonostante tempo e freddo, ma se credete che il motivo sia per la ginnastica siete fuori strada… al primo posto nelle motivazioni compare con un interessante 42% il bisogno assoluto di farlo dormire.

    Mamme tutte a spingere la carrozzina, oltre 1000 Km, da Londra alla Svizzera a piedi per far addormentare la creatura è un dato incredibile, soprattutto dovremmo avere delle mamme in forma perfetta. A quanto pare le mamme affrontano una passeggiata spingendo il passeggino una media di sei volte a settimana affrontando in ogni occasione oltre 2 chilometri a piedi, il tutto per ammirarlo mentre dorme, sempre che decida di arrendersi al sonno.

    Alcune ricerche hanno infatti confermato che il movimento della carrozzina ricordi il grembo materno e per questo contribuisce al sonno, esattamente come il famoso giro in macchina per farlo addormentare, la macchina è infatti usata dal 34% degli inglesi come mezzo ninna nanna. Nella classifica dei metodi per farli addormentare rimane al primo posto il classico dondolarli, al secondo appunto la passeggiata, al terzo la musica.

    Tanti chilometri a piedi hanno solo una spiegazione, salvo i pochi che amano realmente camminare, la disperazione da poco sonno, ma attenzione un pericolo è sempre in agguato: appena ci si ferma il piccolo può svegliarsi e ricominciare a piangere, assicuro che questo può essere una fonte di stress notevole. I ricercatori hanno chiesto a 2.000 madri di bambini di età compresa tra 0-36 mesi circa come si comportano abitualmente i figli nel prendere sonno. Più della metà ha rivelato che il far prendere sonno ai figli è una delle cose più stressanti dell’essere genitore, un aspetto comune a tantissimi genitori sono le passeggiate notturne per casa tenendo in braccio il fagottino coccolandolo e cullandolo, fino a che non cede, lui o papà.