Bambino di un anno picchiato e drogato a Milano, fermata la madre

da , il

    Bambino di un anno picchiato e drogato a Milano, fermata la madre

    E’ successo a Milano, un bambino di poco più di un anno è stato portato sabato al pronto soccorso dalla madre ed il convivente ed è stato subito ricoverato a causa dei numerosi lividi, bruciature e bernoccoli su tutto il corpo. Le indagini sono in corso, intanto attraverso le analisi si è scoperto anche che il bambino avrebbe forse ingerito della droga.

    Una storia raccapricciante, come tutte quelle che riguardano i maltrattamenti dei bambini. Qualche giorno fa ha fatto il giro del mondo la notizia del padre che ha ucciso in lavatrice il suo bambino, oggi arriva un’altra notizia dal nostro paese. Non si tratta di pura follia, ma di poco amore per sè stessi e per i propri figli. A farla da protagonista, come accade spesso, sembrerebbe essere stata la droga.

    Una donna di 25 anni disoccupata ed il compagno, impiegato al mercato ortofrutticolo, hanno portato sabato il bambino al pronto soccorso dell’Ospedale dei Bambini di Milano. A seguito del ricovero il bambino è stato portato al reparto di rianimazione, ora è in prognosi riservata.

    Dai primi interrogatori sembrerebbe che il bambino abbia subito delle percosse e che, ancora non è chiaro in che modo, ma avrebbe anche ingerito delle droghe , entrambi i genitori, infatti, avrebbero dichiarato di far uso di stupefacenti.

    La donna ed il suo compagno avrebbero fatto delle dichiarazioni poco plausibili alla polizia, per cui continuano le indagini per capire chi sarebbe l’artefice delle violenze sul bambino.