Bambino ucciso in lavatrice: il papà voleva punirlo così

da , il

    Bambino ucciso in lavatrice: il papà voleva punirlo così

    Un altro drammatico episodio di cronaca vede come protagonista un bambino di soli tre anni. L’episodio è accaduto in Francia, nella cittadina di Germigny-l’Eveque nella Seine-et-Marne. Il povero bambino, protagonista della triste vicenda, è il piccolo Bastien. Il padre omicida, invece, è Christophe Champenois, 33 anni. Sia lui che la mamma, accusata di non aver fermato il marito, sono finiti ora in manette. In realtà il papà ha negato che il piccolo Bastien sia stato ucciso dalla lavatrice ed ha invece affermato che il bambino era più semplicemente caduto dalle scale.

    A dare una versione contrastante è stata però la sorellina più grande del bambino, che ha raccontato che il piccolo è uscito morto dalla lavatrice e che il papà lo aveva messo altre volte, già da neonato, nell’elettrodomestico per punirlo. Davvero una storia agghiacciante che purtroppo ha per protagonista un bambino indifeso, colpevole solo della sua vivacità.