Bronchite nei neonati: sintomi, cura e rimedi naturali

Bronchite nei neonati: sintomi, cura e rimedi naturali
da in Mamma, Neonato, Salute bambini, Bronchite
Ultimo aggiornamento:
    Bronchite nei neonati: sintomi, cura e rimedi naturali

    I sintomi della bronchite nei neonati sono diversi. Ma, qual è la cura e quali sono i rimedi naturali più adatti? Durante la stagione fredda, anche i bimbi più piccoli possono soffrire di malattie importanti, come la bronchite. I sintomi non vanno trascurati perché una bronchite mal curata potrà trasformarsi dapprima in bronchiolite e poi addirittura in polmonite. Ovviamente, nei neonati, sarebbe meglio non arrivare a questo punto, per non compromettere ulteriormente la loro salute. Ma, quali sono i sintomi da cui riconoscere la bronchite nei neonati?

    La bronchite nei neonati può essere virale o batterica. La bronchite virale è una bronchite tipica del periodo invernale. Spesso, infatti, essa dipende da un raffreddore o un colpo d’aria mal curati. La bronchite batterica, invece, può interessare i neonati anche in estate e in primavera. Essa, infatti, è originata dai batteri responsabili, che veicolano soprattutto in ambienti caldi. In entrambi i casi, i sintomi nei neonati possono essere: febbre, escrezioni di muco, catarro e tosse (secca o grassa). Il neonato, poi, in conseguenza di questi sintomi, potrebbe risultare anche inappetente e particolarmente nervoso. Il pianto, in questi casi, è una delle manifestazioni più importanti da cui riconoscere la bronchite.

    Come curare la bronchite nei neonati? Cosa fare per risolvere il problema? La bronchite va trattata in modo diverso a seconda della tipologia. La bronchite virale va debellata con antipiretici (come la tachipirina) nel caso di febbre o (al limite) con antivirali. Quella di tipo batterico, invece, può richiedere la somministrazione di antibiotici. Ad ogni modo, trattandosi di neonati, è fondamentale consultare sempre prima il pediatra.

    Solo quest’ultimo può intervenire con le terapie più adeguate. Questa raccomandazione vale soprattutto in caso di febbre. Il pediatra, infatti, potrebbe valutare anche la prescrizione di rimedi naturali per fluidificare il muco. Nel caso dei neonati, infatti, sono vietati i mucolitici fino ai due anni. Ad ogni modo, si consiglia anche di far bere speso i bambini, proprio per favorire l’eliminazione del muco. Ad esempio, possono essere somministrate delle tisane come quella di alloro e limone, da dolcificare con il miele. Molto importante anche l’umidificazione degli ambienti dove dorme o soggiorna il piccolo. Comunque, trattandosi di neonati, anche per i rimedi naturali, è consigliato sempre consultare prima il pediatra. Particolare cautela, infine, deve aversi qualora la bronchite si trasformi in bronchiolite.

    490

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MammaNeonatoSalute bambiniBronchite
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI