Bullismo a scuola: in aumento fra le ragazze

da , il

    Bullismo a scuola: in aumento fra le ragazze

    Il bullismo a scuola è un fenomeno molto diffuso tanto che le ultime stime sull’argomento dicono che un ragazzo su due subisce episodi di violenza verbale, psicologica e fisica e il 33% è una vittima ricorrente. Se fino a non molto tempo fa, però, le prepotenze subite dai soggetti erano per lo più diffuse tra i maschi oggi il fenomeno è in ascesa soprattutto fra le ragazze.

    E’ quanto emerge da un recente sondaggio condotto dalla Association of Teachers and Lecturers (UK) che mostra in maniera evidente come l’aumento del fenomeno del bullismo a scuola interessi più le femmine che i maschi.

    Tutti gli intervistati, sia maschi che femmine, hanno dichiarato che oggi le ragazze sono più difficili da trattare e che il loro comportamento si è deteriorato negli ultimi cinque anni ed è peggiorato di molto negli ultimi due anni. Il cattivo comportamento dei ragazzi, secondo il 43% degli intervistati, è invece diminuito in questi ultimi due anni, secondo quanto riferito dal Daily Express.

    Nello specifico, il sondaggio condotto su più di 800 insegnanti ha mostrato che i ragazzi avevano più probabilità di essere maleducati o verbalmente e fisicamente aggressivi, mentre le ragazze avevano una maggiore probabilità di assumere inaspettati comportamenti da bulli.

    Diverse volte, molti insegnanti hanno visto le ragazze essere protagoniste di atti di bullismo nei confronti dei ragazzi facendo commenti sprezzanti su di loro o bloccando un compagno fuori dall’aula.

    Le ragazze sono spesso spregevoli. Esse spesso dicono brutte cose, che finiscono per disturbare la lezione, tanto quanto i ragazzi‘, ha dichiarato un’insegnante delle scuole elementari riferendo la propria personale esperienza. Ma non si chiamava ‘gentil sesso‘? A quanto pare i tempi delle principesse sono definitivamente finiti…