Bullismo. A Torino dodicenne in fuga dai compagni di classe

da , il

    Bullismo. A Torino dodicenne in fuga dai compagni di classe

    E’ solo il secondo giorno di scuola, anzi il primo perchè ieri ha avuto una scusa per non andarci ma oggi per lui è già un piccolo grande dramma, oggi per questo ragazzino di Torino non ci sono vie d’uscita, dovrebbe affrontare i compagni di rientro dalle vacanze ma non ne ha la forza e così marina la scuola. Vessato per mesi con la sola colpa di avere buoni voti è capitolato fuggendo a chilometri di distanza dai suoi torturatori .

    L’hanno ritrovato nel pomeriggio in un campo le forze dell’ordine spaventato e solo, quegli stessi stati d’animo che devono farci da campanello d’allarme, sempre. Il bullismo purtroppo sta prendendo fortemente piede nelle scuole e nelle micro comunità in genere ma non è facile da gestire, da arginare, da risolvere. E’ tutto difficile, dal far confessare al proprio figlio di essere vittima del bullismo al decidere come agire. Il consiglio per superare il fenomeno del bullismo è quello di farsi aiutare dai preposti, da chi ne sa più di noi, leggere pubblicazioni, partecipare a seminari, ecc. Insomma come sempre l’ignoranza peggiora le cose, meglio quindi acquisire più dimestichezza possibile per cercare di capire le diverse sfaccettature del disagio alla base di tali comportamenti e aiutare a correggerli o quanto meno superarli.