Caduta dei capelli dopo la gravidanza: i rimedi naturali

da , il

    Caduta dei capelli dopo la gravidanza: i rimedi naturali

    Per la caduta dei capelli dopo la gravidanza esistono diversi rimedi naturali. Dopo la gravidanza e il parto è possibile che si verifichi una caduta dei capelli più o meno accentuata. Questo fenomeno si verifica soprattutto nel periodo compreso tra 1 e 5 mesi dopo la gestazione e colpisce il 40%, se non addirittura il 50% circa, delle donne. Comunque, non c’è da allarmarsi troppo, perché si tratta di un disturbo solo temporaneo, per cui esistono diversi rimedi, tra cui la dieta, che può aiutare a rinforzare i capelli.

    Cause

    La perdita dei capelli dopo il parto e durante l’allattamento è un fenomeno del tutto naturale, legato per lo più agli squilibri ormonali e ai cambiamenti che si verificano nei nove mesi. Ulteriori cause, che accentuano il fastidio possono essere: sospensione dell’uso delle pillole o di qualsiasi altro metodo anticoncezionale, aborto spontaneo e aborto. La caduta dei capelli dopo la gravidanza, in genere, tocca i suoi picchi massimi nei 3-4 mesi subito dopo il parto. Tuttavia, come già evidenziato, si tratta di un fenomeno temporaneo; in genere si torna alla normalità entro sei o dodici mesi al massimo dopo il parto. Infine va ricordato che, se nel periodo post parto si assiste ad una perdita dei capelli, durante i nove mesi accade spesso il contrario. Infatti, durante questo periodo, vi è un aumento del livello di ormoni estrogeni, i quali provocano e stimolano la crescita dei capelli.

    Rimedi

    Per aiutare i capelli a riprendere vigore nel periodo post parto, tra le altre raccomandazioni, è consigliato seguire una dieta a base di particolari elementi; l’alimentazione giusta in questi casi comprende cibi a base di: vitamine del gruppo B, biotina, vitamina C, vitamina E e Zinco. Oltre alla dieta, alcuni accorgimenti permettono di non stressare i capelli e aiutarli durante il difficile periodo post parto. Si consiglia, anzitutto, di limitare il phon caldo, la piastra e gli shampoo particolarmente aggressivi. Utilizzate, invece, shampoo e balsamo che contengano biotina e silice per rinforzare i capelli. Inoltre, ricordate che i capelli bagnati sono più fragili, quindi siate delicate nel pettinarli evitando di usare un pettine a denti stretti. Infine, evitate di usare bigodini o altri fermagli per capelli che possono tirarli troppo e quindi stressarli. In caso di caduta dei capelli dopo il parto, poi, è anche sconsigliato riprendere a fumare perché questa abitudine, oltre ad essere dannosa perla salute in genere, aumenta la quantità di radicali liberi, risultando quindi dannosa per il benessere della capigliatura.