Caffè in gravidanza: si può bere ma con moderazione

da , il

    Caffè in gravidanza: si può bere ma con moderazione

    Il caffè in gravidanza si può bere, ma con moderazione. Il caffè è una delle bevande più consumate e molte mamme non vogliono rinunciarci, neppure nei nove mesi. In realtà, se non si esagera, bere caffè in gravidanza è ammesso. Si consiglia comunque di non superare le tre tazzine al giorno, da distribuire comunque nell’arco di tutta la giornata. Se è vero che il caffè in gravidanza si può bere, è anche vero però che spesso nei primi tre mesi di attesa è possibile soffrire, a causa delle variazioni ormonali, di nausea che fa avvertire come a dir poco sgradevole anche solo l’odore del caffè.

    In questo senso possiamo dire che l’organismo modera da sé l’apporto di caffeina e talvolta lo “sconsiglia” durante questo periodo particolare della gravidanza. In questi casi è meglio rispettare i segnali del corpo e rinunciare, negli altri casi e con le dosi consigliate, si può bere il caffè in gravidanza.