Canzoni per neonati: ninne nanne da ascoltare e cantare

da , il

    La nianna nanna è una tiritera molto antica che in quasi tutte le culture del mondo serve per aiutare il neonato ad addormentarsi. Ecco una selezione di ninne nanne da ascoltare alcune fanno parte della tradizione popolare italiana e altre più conosciute come la famosa Ninna nanna del chicco di caffè. Come ascolterete, in particolare nell’ultima tiritera, la ninna nanna era una specie di melodia ripetitiva e cantilenante.

    Già da piccolissimi i neonati amano la musica ed in particolare al voce della loro mamma, associare una melodia al suono che amano di più è una delle cose migliori da fare per calmarli e farli star bene.

    Di seguito le ninne nanne da ascoltare ed i testi completi da cantare.

    Ninna del chicco di caffè

    Ninna nanna mamma tienimi con te

    nel tuo letto grande solo per un po’

    una ninna nanna io ti canterò

    e se ti addormenti, mi addormenterò

    Ritornello

    Ninna nanna mamma

    insalata non ce n’è;

    sette le scodelle sulla tavola del re.

    Ninna nanna mamma

    ce n’è una anche per te

    dentro cosa c’è

    solo un chicco di caffè

    Strofa 2

    Dormono le case

    dorme la città

    solo un orologio suona e fa tic tac;

    anche la formica si riposa ormai,

    ma tu sei la mamma e non dormi mai

    Ritornello

    Ninna nanna mamma…

    Strofa 3

    Quando sarò grande comprerò per te

    tante cose belle come fai per me,

    chiudi gli occhi e sogna quello che non hai

    i tuoi sogni poi mi racconterai.

    Ritornello

    Ninna nanna mamma

    insalata non ce n’è

    sette i piatti d’oro sulla tavola del re.

    Ninna nanna mamma

    ce n’è uno anche per te:

    ci mettiamo su tutto quello che vuoi tu,

    ci mettiamo su tutto quello che vuoi tu.

    Lucia Mannucci – Fate La Nanna Coscine Di Pollo

    Ninna nanna coscine di pollo

    la vostra mamma vi ha fatto un gonnello

    e ve l’ha fatto di buccica d’olmo

    fate la nanna coscine di pollo.

    Ninna nanna di pace

    Ninna nanna di pace che invento

    Pensando a un bambino

    Che è arrivato stanotte dal mare

    Col freddo che fa

    Trasportato dalle ali del vento

    Da un paese lontano, fin qua

    Con in tasca il ricordo più dolce

    Di un’altra città.

    Ninna nanna di pace e domani

    Sarà un giorno nuovo

    Come dentro a una fiaba che parla

    Di felicità

    Senza l’ombra del lupo cattivo

    E la strega non arriverà

    Con un Re che assomiglia

    A mio nonno e la guerra non fa.

    E canterò piano in una lingua che

    Oggi tu non sai,

    E all’improvviso ogni parola capirai.

    E sarà un canto di gioia, di amicizia

    E fantasia

    Ninna nanna e la tua mano

    È nella mia.

    Ninna nanna di pace per chi oggi

    Tende le mani

    Oltre il muro cercando qualcuno che

    Giochi con lui

    Basta solo aspettare domani

    E quel muro vedrai svanirà

    Ninna nanna di pace a chiunque

    la pace non ha…

    E NELLA MIA CASA LA TUA CASA

    TU RITROVERAI

    É PIENA DI GIOCHI E SE NE HAI VOGLIA

    SONO TUOI

    MA FORSE IL GIOCO PIÙ BELLO

    ME LO INSEGNI PROPRIO TU

    Ninna nanna e la paura non c’è più!

    CORRI CON ME PER UN GRANDE

    NASCONDINO

    FELICE PERCHÈ SAI CHE IO TI TROVERÒ

    E DENTRO UN BEL SOLE IL TUO SORRISO

    BRILLERÀ INSIEME AL MIO

    E saremo due fratelli tu ed io…

    Ninna nanna e la tua mano

    è nella mia!

    Ninna nanna sette e venti

    Ninna nanna sette e venti

    il bambino s’addormenti,

    s’addormenta e fa un bel sonno

    e si sveglia domani a giorno.

    Nanna oggi, nanna ieri

    e le sporte non son panieri,

    e i panieri ‘un son le sporte,

    e la vita non è la morte,

    e la morte unn’è la vita,

    la canzone l’è già finita.