Capelli in gravidanza, come curarli

da , il

    Capelli in gravidanza, come curarli

    Durante la gravidanza i capelli spesso si rovinano a causa dei molti cambiamenti ormonali che subiamo. Gli ormoni e le vitamine che si prendono per il bambino aiutano anche a tenere i capelli più brillanti e corposi. In ogni caso, sia durante la gravidanza che durante l’allattamento, i capelli crescono più velocemente. Gli estrogeni e il progesterone stimolano la crescita dei capelli della donna gravida. Quando però il corpo ritorna al livello ormonale normale (solitamente dodici settimane dopo la gravidanza o alla fine del periodo di allattamento), i capelli ritornano come prima. Sia in gravidanza che subito dopo bisognerà curarli in maniera adeguata.

    Alla fine della gestazione i capelli iniziano a cadere recuperando il loro aspetto originale, riprendendo il volume e lo spessore che hanno sempre avuto, anche questo può provocare un indebolimento del cuoio capelluto, quindi sarebbe opportuno curarlo già durante la gravidanza.

    Come curare i capelli in gravidanza:

    - Lavare i capelli sia con shampoo che con balsamo, non molto spesso;

    - Se i capelli sono secchi usa una maschera idratante una volta alla settimana, anche dell’olio di oliva va bene;

    - Almeno una volta alla settimana effettuare un massaggio, anche da sole, per stimolare la circolazione capillare;

    - Se dopo il parto si nota una perdita di volume si possono utilizzare delle maschere specifiche per questo fenomeno;

    - Cambiare il taglio per assottigliarli quando vi ritrovate capelli grassi e inspessimento della chioma;

    -Evitare fasce elastiche e lacci per fare la coda che contribuiscono alla rottura dei capelli;

    -Tagliare le punte quando le punte sono fragili e tendono a rompersi facilmente.