Capoparto e allattamento, cosa succede dopo le prime mestruazioni

da , il

    Capoparto e allattamento, cosa succede dopo le prime mestruazioni

    Il capoparto e l’allattamento possono coesistere? Sono molte le donne che si domandano se quando vengono le prime mestruazioni dopo il parto sia possibile continuare ad allattare, se la produzione di latte materno ne risentirà e se la vita ormonale riprenderà la normalità. Innanzitutto ancora più di prima bisognerà usare delle precauzioni per non restare di nuovo incinta così presto e poi ecco tutte le indicazioni su quello che succede con la venuta del primo ciclo dopo la nascita del bambino.

    La comparsa del capoparto avviene per ogni donna in un diverso momento se si allatta per meno di un mese o non si allatta affatto il capoparto può avvenire dopo una decina di settimane dal parto, se invece si allatta per più mesi i tempi si allungheranno notevolmente.

    Non avviene per tutte nel medesimo periodo: se non si allatta al seno o si allatta per meno di un mese. L’arrivo del capoparto varierà a seconda di vari fattori tra cui il numero di poppate, la voracità del bambino, il livello di prolattina nell’organismo e altre varianti ormonali e non che investono l’organismo della donna dopo il parto e durante l’allattamento.

    Di solito quando il bambino inizia ad essere svezzato e la mamma quindi inizierà a produrre meno latte materno arriverà il capoparto ma non il contrario. Anche in questo caso la natura mostra la sua perfezione. La cosa importante sarà che iniziate a prendere precauzioni durante i rapporti sessuali, di norma tra un parto e l’altro sarebbe meglio far passare almeno due anni.