Carenza vitaminica: può essere la causa del sovrappeso nei bambini?

da , il

    Carenza vitaminica: può essere la causa del sovrappeso nei bambini?

    Il tema dell’obesità infantile è molto delicato e negli ultimi tempi si cerca sempre più di determinarne le cause e soprattutto di individuarne le soluzioni. Solitamente si associa il problema del sovrappeso all’alimentazione scorretta, ai panini del fast food e alla poca attività sportiva. Ma una recente ricerca ha anche evidenziato un’altra possibile causa che si verifica soprattutto nel periodo invernale ovvero la carenza vitaminica, in particolare della vitamina D. Bassi livelli di questo valore sono stati associati all’aumento di grasso corporeo localizzato nei bambini.

    Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università del Michigan (Usa) e si concentra in particolare sull’accumulo di grasso intorno alla vita, che è anche il più difficile da eliminare e il più temibile per la salute. L’adipe addominale è infatti tra le cause di diabete di tipo 2 e altre patologie. Il team di ricercatori, guidati dal dottor Eduardo Villamor, hanno sottoposto ad un’analisi sperimentale 479 bambini residenti in Colombia di età compresa tra i 5 e i 12 anni. Lo studio è iniziato nel 2006: lo dei bambini è stato seguito per tre anni. Il primo passo è stato quello di prelevare campioni di sangue per misurare i livelli di vitamina D misurando contemporaneamente l’Indice di Massa Corporea (BMI) e la circonferenza della vita. I risultati incrociati hanno messo in evidenza una relazione tra grasso in eccesso nel girovita e carenza vitaminica. Soprattutto nei bambini di sesso maschile inoltre un livello basso di vitamina D sembra influenzare negativamente anche la crescita in altezza. Con l’arrivo dell’inverno i bambini soggetti ad un calo vitaminico tendono ad aumentare di peso più velocemente.