Carie bambini: il fluoro per prevenirla

da , il

    Carie bambini: il fluoro per prevenirla

    La carie è molto diffusa tra i bambini e riguarda sia i denti decidui che quelli permanenti. E’ stato osservato che all’età di cinque anni, tre bambini su quattro, hanno almeno un dente cariato. Gli accorgimenti da tenere per evitare la carie sono diversi. Oltre all’igiene orale e l’attenzione verso particolari cibi, secondo le indicazioni della Società americana di pedodonzia, anche l’assunzione di fluoro, a giorni alterni e commisurata all’età del bambino, può aiutare a difendere i denti dalla carie. Il fluoro può essere assunto sia in compresse che in gocce e la sua azione protettiva è legata al fatto che si tratta di un minerale che fa parte naturalmente del rivestimento dei denti.

    L’assunzione di questo minerale, infatti, aiuta e protegge lo smalto dei denti. Secondo la Società americana di pedodonzia l’assunzione di fluoro è diversa per ogni età del bambino. In particolare, dai sei mesi ai tre anni la quantità ideale di fluoro, da assumere a giorni alterni, sarebbe di 0,25 mg. Dai tre ai cinque anni e sempre a giorni alterni, di 0,50 mg di fluoro. Dopo i cinque anni, invece, e fino ai dodici anni,secondo la stessa Società americana di pedodonzia, per prevenire la carie, andrebbe assunta una quantità di fluoro pari ad una compressa da 1 mg a giorni alterni.

    Una valida alternativa all’assunzione tramite gocce o compresse è l’utilizzo di acque arricchite di fluoro. Per coloro che bevono quotidianamente acque di questo tipo si può evitare una assunzione ulteriore tramite gocce o compresse. Per scegliere questo tipo di acqua per il proprio bambino basta consultare l’etichetta apposta sulla bottiglia.