Ciclo mestruale o gravidanza: i sintomi quali sono?

Ciclo mestruale o gravidanza: i sintomi quali sono?
    Ciclo mestruale o gravidanza: i sintomi quali sono?

    Siete al giorno X e aspettate le mestruazioni? Come fare a capire se quelli che avete sono sintomi di gravidanza o le solite avvisaglie prima del ciclo. Non è semplice, ma facendo attenzione ed ascoltando il nostro corpo, potremo capirci qualcosa. Innanzitutto sarà bene non suggestionarsi troppo sia se stiamo cercando di restare incinte sia per il contrario, i sintomi sono talmente tanto simili che se ci auto-convinceremo a priori di una delle due opzioni sarà difficile cercare di capire cosa ci sta succedendo.

    Se siete in dubbio ovviamente il metodo più veloce e sicuro per capire se vi sta per venire il ciclo o se quelli che state provando sono dei sintomi di gravidanza è fare un bel test. Se state leggendo però immagino che vi sia da poco venuto il dubbio che forse questa volta le mestruazioni potrebbero non venirvi, allora ecco qualche dritta da tener presente.

    La premessa da fare è che i sintomi di una possibile gravidanza e tutto ciò che riguarda la sindrome pre mestruale variano da donna a donna e da periodo in periodo, ogni donna saprò capire se si tratta di un momento diverso dagli altri oppure no. Se si ha un ciclo regolare, solitamente se viene un ritardo qualcosa di strano c’è, se vengono dei dolori che solitamente non si hanno lo stesso.

    I sintomi dell’arrivo del ciclo mestruale iniziano tra i quattro e i sette giorni prima della comparsa delle mestruazioni, i sintomi di una possibile gravidanza iniziano a partire dal secondo mese di gestazione quindi il periodo è più o meno lo stesso se si ha un ritardo.

    Le classiche avvisaglie che si hanno prima del ciclo sono solitamente: ritenzione idrica, a volte nausea, stanchezza, gonfiore e dolori addominali e alla schiena, dolori alle articolazioni, stitichezza o diarrea, aumento di peso, mal di testa, dolore al seno, oltre che alcuni sintomi più legati allo stato d’animo tipo aggressività, irritabilità, crisi di pianto immotivate, malinconia o depressione. I sintomi che ci assalgono prima delle mestruazioni sono dovuti allo squilibrio ormonale che esse inducono.

    I sintomi di una gravidanza variano, così come per il periodo che precede il ciclo mestruale, da donna a donna ed aumentano con l’avanzare delle settimane di gravidanza. Come vi dicevo, normalmente i sintomi di una gravidanza appaiono di norma a partire dal secondo mese ma potrebbero essere avvertiti anche solo dopo 15-20 giorni dal giorno del concepimento.

    I primissimi sintomi sono la iper sensibilità sensoriale, si sentiranno molto più forti gli odori e tutto sarà percepito in maniera più forte. Come per il periodo che precede le mestruazioni ci sarà un rigonfiamento del seno, la stanchezza, la nausea, il mal di testa, dolori addominali, gonfiore, mal di schiena, stitichezza oltre che cambiamenti d’umore, crisi di pianto, malinconia, depressione e scarsa concentrazione. Anche qui il tutto sarà dovuto ai cambiamenti ormonali che subiremo.

    Per capire se si è incinte l’unico consiglio e fare il test di gravidanza, i sintomi saranno più o meno gli stessi, al donna ogni mese ha dei cambiamenti ormonali importanti, personalmente l’unico sintomo che ho trovato diversa tra la sindrome pre mestruale e i sintomi della gravidanza è stato che prima del ciclo io sono intrattabile mentre all’inizio della gravidanza come per tutti i nove mesi mi sentivo di vivere in un limbo. In ogni caso come già detto, dipende da donna a donna e da quanto siamo in grado di ascoltare il nostro corpo. Spero che quello che scoprirete sarà quello che desideravate, in bocca al lupo!

    658

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MammaRestare incintaSintomi Gravidanza
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI