Coliche neonati: il mal di testa della mamma può influire

da , il

    Coliche neonati: il mal di testa della mamma può influire

    Durante l’allattamento si crea un legame molto intimo tra mamma e neonato: la salute della donna influenza molto quella del piccolo. Ad esempio una corretta alimentazione è importante per prevenire le coliche del neonato.

    Ma non solo: alcuni neurologi della University of California di San Francisco hanno dimostrato che esiste un collegamento tra il mal di testa della mamma e le coliche del bebè. I test avrebbero infatti dimostrato che le donne soggette ad emicrania frequente avrebbero maggiori probabilità di avere figli che soffrono di coliche.

    Le coliche, legate a problemi di tipo gastrointestinale, sono tra i motivi più frequenti di pianto nei bambini e colpiscono il 10% dei neonati ma finora, a parte qualche metodo per alleviare il dolore e il fastidio, non è stato trovato un modo definitivo per prevenirle perchè non è stata individuata con esattezza la causa. Secondo lo studio le coliche sono segnali che precedono l’emicrania femminile. Un approccio originale che potrebbe avere sviluppi importanti per limitare il pianto dei neonati. Le lacrime peraltro sono l’unico modo che i bebè hanno per comunicare i loro disagi quindi i pediatri invitano a non sottovalutare mai questa comunicazione.