Come affrontare la caduta dei capelli dopo il parto

da , il

    Come affrontare la caduta dei capelli dopo il parto

    Come affrontare la caduta dei capelli dopo il parto? Se durante la gravidanza, grazie all’azione degli estrogeni, i capelli sono forti e crescono di più, dopo il parto diventano più fragili e tendono a cadere. Il tutto è dovuto agli sbalzi ormonali, ma si tratta di un fenomeno passeggero che si risolve spontaneamente col tempo. Tuttavia, la caduta dei capelli dopo il parto può essere affrontata adottando qualche piccolo accorgimento che permette di migliorare la situazione. Anzitutto, contro la caduta dei capelli dopo il parto, possono rivelarsi utili i prodotti rinforzanti che troviamo in commercio. Sono ottimi gli shampoo, ma soprattutto le fiale che si applicano massaggiando il cuoio capelluto.

    Per rimediare alla caduta dei capelli dopo il parto potete utilizzare anche degli integratori alimentari, che forniscono ai capelli le sostanze utili per crescere forti e sani. Attenzione, poi, anche a quando usate il phon, che non deve essere a temperatura troppo calda e deve essere collocato ad una distanza di almeno 20 cm dalla capigliatura. In caso di caduta dei capelli dopo il parto, poi, è anche sconsigliato riprendere a fumare perché questa abitudine, oltre ad essere dannosa perla salute, aumenta la quantità di radicali liberi, risultando quindi dannosa per il benessere della capigliatura. Infine, per affrontare la caduta dei capelli dopo il parto, evitate di lavare spesso i capelli. Impensabile lavarli tutti i giorni, in questi casi sarebbe meglio lavarli solo quando sono sporchi. Infatti, a differenza di quanto si crede comunemente, lavare troppo spesso i capelli, anziché aiutarli, finisce con l’indebolirli ancora di più.