Come costruire un aquilone

da , il

    Come costruire un aquilone

    Ecco che con la primavera iniziano le gite fuori porta o le lunghe passeggiate al parco o sulla spiaggia con i nostri bambini. Avremo rispolverato le biciclette e ci caricheremmo di palla e monopattino. Un’altra attività da fare con i più piccoli è far volare uno splendido aquilone. Non sarà necessario comprarne uno tecnico ma lo si potrà anche realizzare in casa con materiali recuperati. Vi servirà solo un grande prato o una lunga spiaggia ed un po’ di vento e vedrete che il divertimento sarà assicurato. Vediamo come costruire uno splendido aquilone fai da te.

    Tra i giochi all’aria aperta da fare con i bambini (ma diciamoci la verità anche tra adulti) c’è di certo l’aquilone, uno dei giochi più antichi della storia che ancora oggi è protagonista di numerose gare acrobatiche in giro per il mondo. Ecco come realizzare un aquilone ‘a diamante’ ovvero quello a forma di rombo con pochi materiali e in maniera molto semplice.

    Cosa serve per fare un aquilone

    - bastoncini in legno;

    - nastro adesivo;

    - filo di nylon;

    - ago;

    - cordino sottile;

    - sacchetti di plastica riciclati;

    - nastro colorato o piume colorare;

    - pennarelli;

    - forbici;

    - colla.

    Come costruire l’aquilone

    - Innanzitutto si costruirà l’armatura dell’aquilone utilizzando i bastoncini di legno. I bastoncini dovranno essere 2, uno di 60cm e l’altro di 40cm (le misure si potranno variare a seconda della grandezza dell’aquilone che si vorrà realizzare);

    - Si dovranno unire le due bacchette. Segniamo la metà del bastoncino corto, che andrà attaccato con colla e filo di nylon al bastoncino lungo a 20 cm dall’estremità;

    - Con una lima (o una forbice o un coltello), si farà una tacca alle quattro estremità dei bastoncini;

    - Fare passare la cordicina dalle quattro tacche, realizzando così il contorno dell’aquilone e, con la colla, fissare ogni estremità per rendere ancora più aderente il cordino ai bastoncini;

    - Prendere le misure della ‘sagoma’ dell’aquilone e ritagliare il sacchetto di plastica, eccedendo un po’ rispetto alle misure della sagoma: tutto ciò che andrà ad eccedere, verrà ripiegato ed incollato alla cordicina;

    - I bordi, potranno essere rinforzati applicando dei pezzi di carta adesiva;

    - Con l’ago ed il filo di nylon, possiamo andare ad abbellire il nostro aquilone, cucendo sui bordi e sulla ‘coda’ dei nastri o delle piume colorate;

    - Facciamo infine, dei piccoli fori ai quattro angoli ai quali legheremo un piccolo filo; nel punto di unione del filo, andremo a legare un filo più lungo che andrà a sostenere l’intero aquilone.

    Ed ecco fatto l’aquilone, non ci resterà che provarlo!