Come creare dei pom pom di carta crespa

da , il

    Come creare dei pom pom di carta crespa

    Come creare dei pom pom di carta crespa con i vostri bambini? Ecco tutte le istruzioni dopo il salto. Avere la carta crespa in casa è una garanzia infatti, per moltissimi lavoretti per bambini, vi potrà essere molto utile, è una carta allegra e che prende diverse forme, non resta sul piano ma dà volume agli oggetti e soprattutto se il taglio della carta crespa viene fatto da un bambino, quindi non molto preciso, la carta crespa, grazie al suo essere voluminosa, nasconde gli errori anche dei più imprecisi.

    Vi abbiamo parlato di come fare una coccarda in carta crespa o di come fare delle bellissime creazioni in pasta di sale, oggi invece ecco le istruzioni per realizzare dei graziosi pom pom, potrete usarli per decorare la casa, li potrete attaccare ai mobili a cassetti o alle piante.

    Occorrente per pom pom di carta crespa fai da te

    • Almeno 3 rotoli di carta crespa colorata
    • Nastrini o fili colorati (anche quelli per cucire o del filo di lana)
    • Forbici

    Come fare i pom pom di carta crespa

    1. Scegliere il colore di carta crespa che si desidera per il pom pom. Si può scegliere una sola tonalità o usare diversi colori.

    2. Tagliate un rettangolo di carta crespa che abbia il lato più lungo di almeno 30 cm (la misura dei fogli varia in base alla grandezza dei pom pom), dopo questo tagliatene altri uguali, dello stesso colore o di altri colori.

    3. Sovrapponete tutti i pezzi di carta crespa e iniziate a piegarli a fisarmonica partendo dal lato più corto fino ad arrivare alla fine della superficie del rettangolo.

    4. Utilizzando le forbici si potrà dare la forma alla parte finale della fisarmonica, arrotondandola o facendo una punta.

    5. Si sarà quindi formata una striscia spessa di carta, a questo punto ne segneremo il centro e lì legheremo il tutto con il filo stringendo bene il nodo.

    6. Siamo arrivati alla fase finale, apriremo adesso ogni strato di carta crespa gonfiandolo bene e stando attenti a non rompere la carta e a non schiacciare le pieghe. Fatto!