Come curare l’acne nei bambini

da , il

    Come curare l’acne nei bambini

    Come curare l’acne nei bambini? Si pensa solitamente che l’acne sia un problema che interessa solo gli adulti e gli adolescenti, ma non è così. Anche i bambini, infatti, possono essere interessati da questa patologia, seppur spesso in misura più lieve. Anzi, persino i neonati possono esserne colpiti. Le zone più a rischio acne, in questi casi, sono quelle del viso, quindi mento, guance e fronte. Comunque, essendo la pelle dei bambini particolarmente delicata, per le cure andranno utilizzati dei rimedi poco aggressivi.

    Sintomi

    I sintomi dell’acne nei bambini sono del tutto simili a quelli che interessano gli adulti. In questi casi, infatti, sulla pelle compaiono piccoli puntini rossi o pustole, anche colme di pus di colore bianco giallastro. Qualora si riscontrassero dei sintomi particolarmente evidenti, comunque, che non scompaiono nel giro di due o tre mesi, si consiglia di consultare il pediatra per approntare le cure più adatte al bambino o al neonato.

    Cause

    Ancora non sono del tutto note le cause dell’acne nei bambini. I problemi ormonali che sono alla base dell’acne nell’adulto, infatti, mancano in questi casi. Nel neonato, una leggera forma di acne, invece, potrebbe essere proprio legata ai cambiamenti ormonali che si sono verificati durante la gravidanza della madre. Va anche ricordato che, spesso, i bambini non sono interessati da acne, ma da altre patologie o fastidi che provocano sintomi simili, come la sudamina. Difatti, anche il caldo eccessivo, può provocare irritazione della pelle ed eruzioni cutanee. Ma, come curare l’acne nei bambini?

    Come curare l’acne

    Poiché la pelle dei bambini è particolarmente delicata, occorre utilizzare dei rimedi poco aggressivi. L’acne dei neonati, di solito, scompare da sola entro alcune settimane e, per risolverla, non è necessario alcun trattamento medico. In alcuni casi, però, l’acne persiste per mesi o anche di più. Quando ciò si verifica, si consiglia di consultare il pediatra. Se l’acne del neonato è particolarmente grave, il medico può consigliare una crema o altri trattamenti specifici. Lo stesso vale per i bambini più grandi. Al di là dei trattamenti medici, in caso di acne nei bambini, poi, possono rivelarsi particolarmente utili i rimedi naturali e gli accorgimenti casalinghi di prevenzione. In questi casi, infatti, si consiglia di tenere sempre pulito il volto del bambino e di utilizzare un sapone delicato idratante per il lavaggio. Inoltre, sarebbe bene evitare di premere o strofinare l’acne, perché si potrebbe provocare un’irritazione o un’infezione diffusa. Tra i rimedi naturali, per disinfettare la pelle del bambino, poi, anche l’acqua ossigenata.