Come insegnare ai bambini il rispetto delle regole

da , il

    Come insegnare ai bambini il rispetto delle regole

    Come insegnare ai bambini il rispetto delle regole? I genitori si chiedono costantemente come insegnare ai bambini a fare ciò che loro richiedono, senza inutili capricci e altri problemi. Cosa consigliano gli psicologi? Sicuramente bisogna partire dal presupposto che le regole servono alla crescita dei bambini, anzi senza queste i piccoli non possono comprendere cosa è giusto e cosa è sbagliato. Inoltre i genitori dovrebbero sempre mantenere un atteggiamento fermo nelle regole che impongono, perchè diversamente i bambini non le rispettano. Ma, come fare per farsi ascoltare?

    Imponete regole chiare e precise

    Anzitutto, cercate di dare poche regole, ma precise. Le regole devono essere molto chiare, mai troppo vaghe e generiche. E’ ovvio, poi, che se i bambini hanno una sfilza di regole da seguire si sentono solo oppressi e non riescono a rispettarle. Inoltre le regole devono essere stabilite prima da mamma e papà. Non si discute sulle regole, sono fondamentali, e questo vale anche per i genitori. Per questo, stabilite prima cosa possono o non possono fare i vostri bambini. Ad esempio, dite loro a che ora devono andare a letto oppure che devono rimettere in ordine la loro camera dopo aver giocato. Attenzione al linguaggio che utilizzate, però. Il classico “Fai il bravo” non ha molto senso, perché i bambini non capiscono cosa significa fare il bravo. Dite, invece: “Metti in ordine dopo aver giocato” o “Ricordati che devi sempre andare a letto alle 10”. Ovviamente, adeguate con la crescita le regole, che non possono essere sempre le stesse!

    Date l’esempio

    Certo, chiedere ai bambini di seguire le regole è facile, ma devono essere i genitori per primi a dare l’esempio. I bambini prendono sul serio solo chi è coerente. Se utilizzate delle parolacce mentre discutete, ad esempio, anche i bambini faranno lo stesso! In questo caso, fate mea culpa. Ricordate: la coerenza è la regola fondamentale per ogni genitore.

    Fate rispettare sempre le regole

    L’adulto si deve sforzare di essere coerente anche nel senso di far rispettare sempre le regole. In altre parole, anche se siete stanchi, non cedete ai ricatti dei bambini che vogliono eludere una regola. Quale che sia la richiesta educativa, non è mai opportuno cambiarla sul momento per evitare capricci e rimostranze. Questa raccomandazione vale per entrambi i genitori, che devono conoscere bene tutte le regole e farle applicare.

    Mantenete la calma di fronte ai capricci

    Quando il bimbo si oppone alle regole, non perdete il controllo, anzi. Non serve a niente e genera solo aggressività nei vostri figli. La mamma o il papà devono cercare di controllarsi e mantenere la calma. Ribadite la vostra regola, senza se e senza ma. Se proprio non si calma, lasciatelo sfogare un pò, ma non cedete a compromessi e mantenete ferma la regola.

    Non promette premi

    Non promette premi e non fate ricatti per far eseguire le regole. Queste vanno rispettate in quanto tali e non perché ci sarà un giocattolo o una punizione. Insomma, non fate accordi con i bambini.

    Lodate i bimbi ubbidienti

    Quando i bambini rispettano le regole lodateli e fategli capire che sono stati bravi. Trasmettetegli tutto il vostro apprezzamento e tutta la vostra stima. Vedrete che facendo in questo modo i bambini replicheranno!