Come scegliere il pediatra giusto per tuo figlio

da , il

    Come scegliere il pediatra giusto per tuo figlio

    La scelta del pediatra per il bambino è una cosa molto importante perchè determinerà la salute del piccolo per i primi quattordici anni della sua vita. Il pediatra di base potrà essere anche un supporto per le famiglie e, scegliere una persona appassionata, volenterosa, paziente e con voglia di interagire con i bambini ma anche con i genitori, non è una cosa semplice. Per prima cosa bisognerà iniziare ad interagire con delle mamme con bimbi un po’ più grandi, per capire chi potrebbe essere il medico per voi. Di seguito alcuni consigli utili su come scegliere il pediatra di base per il bambino.

    Innanzitutto il pediatra perfetto non esiste, ognuno dovrà trovare quello che fa al suo caso, c’è chi ama quelli che non danno molte medicine, chi lo vuole disponibile a venire a casa e chi invece ama i pediatri che hanno sempre il nome dell’antibiotico pronto. Certo è che oltre a curare il piccolo il dottore dovrà anche saper costruire un rapporto di fiducia con i genitori.

    A livello pratico, il pediatra va scelto alla ASL dove saranno affissi i nomi dei pediatri di zona con indicato l’indirizzo, il numero di telefono e gli orari di visita. Già qui potrete controllare quali sono i medici più vicini a voi, avere un pediatra vicino casa vi permetterà di ridurre notevolmente i tempi di viaggio per le visite e a lungo andare non è una cosa da sottovalutare. In ogni caso tenete presente i consigli che vi avranno dato le altre mamme.

    Una volta scelto il pediatra potrete iniziare a testarlo sul serio. Che tipo di pediatra vi trovate davanti lo potrete capire anche dalle primissime visite, seguite innanzi tutto le indicazioni di cui vi avevo parlato in Visita pediatrica: cosa serve per il primo appuntamento e poi largo spazio all’intuito femminile.

    Il pediatra, in particolare durante la prima visita, non dovrà essere frettoloso, vi sta conoscendo e vede per la prima volta il bambino quindi sarebbe giusto dedicarvi un po’ di tempo in più. Sarà importante che il dottore provi ad instaurare un rapporto con il bambino ma anche con i genitori. Alcuni dottori fanno i burberi, soprattutto gli uomini, ma spesso sono quelli a cui affideresti davvero tutto, poi ci sono molte donne pediatra bravissime che hanno la tipica sensibilità materna di cui non potrete che fidarvi. Ce ne sono alcuni invece che da subito iniziano con il criticare sia la mamma che il bambino, sono casi rari ma esistono, in quel caso non sentitevi in difetto, avete tutto il diritto di cambiare medico. L’importante nella scelta del pediatra e sentirsi sicuri di avere una persona affidabile e brava davanti, che sappia capire le problematiche del bimbo e dei genitori.

    Infine, ricordate che oggi i pediatri raramente fanno visite a domicilio. Non per cattiveria, ma perché molte volte sono davvero sufficienti le indicazioni telefoniche che vi forniscono.