Culle bambini, pericoli e scelte

da , il

    Culle bambini, pericoli e scelte

    La scelta della culla, e del lettino, è tra le più difficili da affrontare, culla e lettino sono il luogo dove il piccolo passerà più tempo, dove si riposerà e giocherà, la sua sicurezza è sempre al primo posto nei pensieri di mamma e papà, ma a volte vince il portafoglio, o l’estetica trascurando il fattore sicurezza. Ogni anno negli Stati Uniti circa 9.561 bambini di età inferiore ai due anni sono accompagnati in Pronto Soccorso per lesioni riportate in culla, box, e lettini. L’Italia non ha nulla a che vedere con le dimensioni dell’America ma il numero riportato è comunque impressionante. Non solo, sempre secondo questi dati ogni anno circa 100 bambini muoiono a causa delle ferite riportate mentre erano in culla.

    Le cifre sono state rivelate dai ricercatori del Center for Injury Research e Nationwide Children’s Hospital di Columbus, che hanno recentemente completato uno studio, durato 19 anni, sui pericoli del lettino. La maggior parte degli infortuni avviene nei lettini, seguiti dal box e dalle culle, circa il 66% dei bambini si è ferito cadendo dal lettino, provocandosi lesioni a testa e collo. Le lesioni in questo caso non sono gravi, ma è sempre meglio evitarle, non credete? Il lettino considerato tra i più pericolosi è quello con una parete abbassabile.

    Secondo i ricercatori i modelli più sicuri dovrebbero aggiornare in primo luogo gli standard di sicurezza, in secondo è bene che i genitori siano davvero consapevoli sull’uso del lettino, spesso mamma e papà ne apprezzano il design ma ne ignorano l’utilizzo. Secondo voi come dovrebbe essere il lettino sicuro? Certo senza parete mobile forse potremmo essere più tranquilli ma dopo un po’ la nostra schiena rischia di rompersi, meglio trovare un altro compromesso. Forse realizzare lettini ad altezza pavimento? Studiando un modo per rendere igienica la faccenda? Chissà cosa ci proporranno nel futuro … dopo 30 anni di parametri invariati a mio avviso ne vederemo delle belle.