Depressione in gravidanza: un buon rapporto con il partner aiuta mamma e bebè

da , il

    Depressione in gravidanza: un buon rapporto con il partner aiuta mamma e bebè

    Gli sbalzi ormonali in gravidanza possono comportare difficoltà dal punto di vista fisico e psicologico e non sempre la donna riesce a trovare da sola il giusto equilibrio. La presenza di un partner premuroso durante la gestazione può essere fondamentale per limitare il rischio di depressione pre e post partum. A confermarlo è una ricerca condotta da un gruppo di studiosi del Norwegian Institute of Public Health. La notizia farà piacere a molti uomini che si sentono ‘inutili’ durante la gravidanza, quasi tagliati fuori da una condizione che lega la mamma al nascituro.

    In realtà la presenza del futuro papà conta eccome e a beneficiare del suo supporto sono sia la donna che il bambino. Gli studiosi hanno messo a rapporto l’andamento della gestazione con vari fattori, tra cui i rapporti familiari, l’ambiente lavorativo, lo stile di vita, le abitudini quotidiane e il rapporto con il partner. Quest’ultimo è risultato essere quello che maggiormente influenza lo stato d’animo della donna in dolce attesa. Un partner presente e premuroso limita il rischio di depressione e quindi anche delle conseguenze ad essa legate come la possibilità di parto prematuro. Ma non è solo la mamma ad essere influenzata dal feeling con il partner: i neonati risentono dell’assenza dell’uomo durante la gravidanza. Al contrario un felice rapporto di coppia aiuta entrambi i partner a superare problemi di crisi economica o i problemi sul posto di lavoro e quindi rende più sereni. I test hanno coinvolto circa 50000 donne incinta.