Diabete gestazionale: i rischi per il feto

da , il

    Diabete gestazionale: i  rischi per il feto

    Il diabete gestazionale può determinare dei rischi per la salute del feto. Il diabete gestazionale è una forma di diabete mellito che si manifesta in gravidanza e che può esporre a rischi e complicanze non solo il feto, ma anche la mamma, sia durante che dopo il parto. Per questo è importante che il diabete gestazionale sia adeguatamente curato e trattato nel corso della gravidanza.

    Tra i rischi per il fero determinati dal diabete gestazionale in gravidanza, se non curato, quello di causare una crescita sproporzionata del piccolo. In pratica, in presenza di diabete, si può determinare una sproporzione tra la crescita della testa e dell’addome del piccolo che rende difficile da gestire il momento del parto. Molto spesso infatti in questi casi si deve procedere al cesareo. Queste conseguenze possono tradursi anche in altri rischi per il feto in caso di diabete gestazionale, e cioè quello per il bambino di sviluppare con maggiore probabilità, nella sua vita futura, malattie di tipo cardiovascolare, come l’obesità e il diabete. Se non curato durante la gravidanza il diabete gestazionale ha tra i rischi per il feto anche quello di determinare altre complicanze subito dopo la nascita.

    Tutti questi rischi per il feto causati dal diabete gestazionale vanno quindi scongiurati trattando durante la gestazione il problema. In questo senso si può intervenire su più fronti e cioè quello dell’attività fisica e della dieta. Questo tipo di interventi in genere riescono ad arginare il problema e solo in un minor numero di casi si interviene con le iniezioni di insulina. Di norma, comunque, il diabete gestazionale scompare dopo il parto, ma, per sicurezza, è bene controllarsi a distanza di un paio di mesi dalla nascita.