Diabete in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

da , il

    Diabete in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

    Il diabete in gravidanza è un disturbo che può creare problemi allo sviluppo del feto, per questo è importante tenerlo sempre sotto controllo quando si presenta. In gravidanza, oltre a fare attenzione a quello che si mangia, si può intervenire contro il diabete anche praticando una moderata attività fisica, come il nuoto e le passeggiate a piedi, che sono particolarmente compatibili con lo stato della gravidanza. Ma, cosa mangiare in caso di diabete in gravidanza?

    In caso di diabete in gravidanza l’alimentazione deve prevedere un basso apporto di zuccheri. Tra gli alimenti permessi in caso di diabete in gravidanza sicuramente la pasta, il pane, i cereali e i legumi. In questi casi, poi, non deve mancare anche un buon consumo di fibre, quindi anche di frutta e verdure; comunque bisogna prestare attenzione a non consumarne troppa ed evitare quella più ricca di zucchero. Tra i frutti più ricchi di zucchero i fichi, l’uva, i cachi, i mandarini e le banane. Tra le cose da evitare in caso di diabete in gravidanza anche i dolci e le bevande zuccherate. Ancora, per limitare l’apporto di colesterolo, sarebbe meglio preferire le carni bianche e il pesce alla carne rossa. Vanno limitati per lo stesso motivo invece i salumi ed i formaggi.

    Da preferire, infine, il latte scremato per la colazione rispetto a quello intero. In caso di diabete in gravidanza, oltre a prestare attenzione a cosa mangiare e a cosa evitare, è importante fare attenzione anche a frazionare bene il consumo dei cibi durante la giornata. Infatti, per evitare alterazioni glicemiche, è consigliato fare sempre tre pasti principali e due spuntini, uno a metà mattinata e un altro a metà pomeriggio.