Dolci di Halloween, come proteggere i denti dei bambini dalla carie

da , il

    Dolci di Halloween, come proteggere i denti dei bambini dalla carie

    Dolcetto o scherzetto: di fronte a questa richiesta è difficile resistere e non regalare caramelle e cioccolatini ai bambini mascherati per la notte di Halloween. Orma anche in Italia sta prendendo piede la tradizione che vuole i più piccoli bussare alle porte dei vicini di casa con i costumi di Halloween e chiedere un piccolo e soprattutto dolce dono per evitare scherzetti degli spiriti. Ma questa abbuffata di dolci, sebbene limitata alla sola notte di Halloween, può essere da sola sufficiente ad aumentare il rischio di carie nei bambini?

    E’ lo stesso problema che si presenta il 6 gennaio con la calza piena di dolci della Befana. Pare proprio di si: secondo la Dott.ssa Margaret Mitchell, dentista di Chicago, però, la causa non sarebbe tanto da attribuire al numero di caramelle che si mangiano ma al tempo che lo zucchero resta in bocca.

    Il trucco quindi non sarebbe quello di svuotare il secchiello delle caramelle ai bambini ma di controllare che mangino abbastanza velocemente, senza succhiare troppo lo zucchero, e soprattutto che si lavino correttamente i denti subito dopo.

    Per questo motivo tra i dolcetti andrebbero eliminate le caramelle gommose, che sono quelle che contengono più zucchero e che peraltro si attaccano ai denti danneggiandoli, e i lecca lecca, che vanno succhiati lentamente.

    Un’altra soluzione è quella di armarvi di pazienza e insegnargli la tecnica per usare il filo interdentale. Se sapete che vostro figlio è particolarmente predisposto a problemi di carie qualche giorno prima di Halloween potete chiedere al dentista di sigillargli i molari per evitare che lo zucchero si depositi negli interstizi. Almeno mentre lui farà il giro delle porte chiedendo “dolcetto o scherzetto” saprete che la carie non sta giocando ai suoi denti il vero brutto scherzo!