Dolori articolari nei bambini: cause e sintomi

da , il

    Dolori articolari nei bambini: cause e sintomi

    Quando si parla di disturbi articolari e dolori muscolari si pensa solitamente alla terza età: in realtà anche i bambini soffrono frequentemente di dolori articolari. In media ne soffrono il 30% dei bambini. Solo nella metà di questi casi è possibile risalire ad una causa di tipo organica. I sintomi non devono creare allarmismo ma non vanno neppure sottovalutati. Questo tipo di dolore può essere di natura organica o psicosomatica.

    Il dolore psicosomatico non va confuso con una bugia o un’invenzione: la sensazione di dolore viene avvertita realmente dal bambino solo che non è associabile ad una causa oggettiva e fisica ma può dipendere ad esempio da situazioni non percepite serenamente dal bambino. La preoccupazione o la rabbia può essere somatizzata fino a degenerare nel dolore articolare. In questo caso mancheranno ferite, gonfiore o altri segni fisici evidenti della malattia e non si può far altro che aspettare che i sintomi passino con il tempo da soli. Non è infrequente che reazioni psicosomatiche appaiono con l’inserimento alla scuola elementare quando il bambino inizia a confrontarsi con i suoi coetanei. Altra causa comune di dolore articolare in età adolescenziale è l’attività sportiva esasperata a livello agonistico. I dolori articolari non vanno confusi con quelli che sono comunemente noti come dolori di crescita e che riguardano lo sviluppo dello scheletro del bambino, in particolare degli arti inferiori. In quest’ultimo caso infatti mancano riscontri non solo fisici ma anche psicologici del disturbo e se ne ignorano le cause. Un campanello d’allarme nel caso di dolori articolari può essere la perdita di peso o il pallore e in generale condizioni di salute non buone.