Donna con tetraparesi partorisce, prima volta in Italia

da , il

    Donna con tetraparesi partorisce, prima volta in Italia

    A Benevento una donna affetta da tetraparesi spastica ha partorito una spettacolare bambina, si tratta del primo caso in Italia, definito dagli stessi medici un evento straordinario. Marianna 2 chili e 620 grammi, sta benissimo nonostante la mamma sia malata da tetraparesi spastica degenerativa da circa 20 anni. Mamma Lucia ha avuto un delicato intervento chirurgico nel 1999, un impianto di una pompa di infusione sottocutanea in grado di somministrare in modo continuo un potente farmaco miorilassante direttamente sul midollo spinale. Quando ha saputo di essere incinta un team di specialisti la seguita durante tutta la gravidanza per monitorare tale farmaco e assistere la gestazione.

    Una vita non certo facile quella di Lucia che a affetta da tetraparesi spasticada circa 20 anni ha affrontato una gravidanza difficile, ma oggi può festeggiare la nascita di sua figlia e anche la consapevolezza di essere il primo parto in Italia di una donna affetta da tetraparesi spastica.

    Il principale ostacolo si è riscontrato nel potente farmaco miorilassante somministrato in modo continuo direttamente sul midollo spinale capace di ridurre la spasticità che obbligava Lucia alla sedia a rotelle e viene.

    Quando Lucia ha scoperto di essere rimasta incinta, e ha deciso di portare avanti la gravidanza, la somministrazione di tale farmaco è stata sottoposta a un controllo rigoroso e monitoraggio quotidiano da parte di un team multispecialistico del “Rummo” di Bevevento, neurochirurghi, ostetrici, anestesisti, neonatologi, genetisti.

    La scienza racconta pochissimi casi simili nel mondo, sembrerebbe non più di cinque, e nessuno in Italia.