Donne in gravidanza, come aiutarle

da , il

    Donne in gravidanza, come aiutarle

    La pancia incombe, i disturbi sono davvero tanti, la posizione da prendere nel letto inizia a necessitare dell’intervento di una gru, le caviglie hanno appena fondato il movimento delle caciotte, e ogni cosa fa venire il malumore. Ebbene, probabilmente non tutti, ma molti sono i sintomi che le donne provano durante l’ultimo periodo di gravidanza, quando la pancia è tanta e la voglia di passare al momento successivo pure. I futuri papà possono e devono aiutare, ecco alcuni consigli, ma ricordate che se lei rifiuta non insistete, rischiate il linciaggio.

    Massaggi ai piedi

    Al primo posto il massaggio ai piedi, non occorre essere un massaggiatore professionista, basta saper massaggiare delicatamente, i piedi durante la gravidanza si gonfiano e l’aumento di peso della mamma contribuisce al malessere. Massaggiare i piedi aiuta la donna a rilassarsi oltre a fornire la giusta dose di coccole quotidiana.

    Concedere momenti di solitudine

    La donna incinta deve sapere che è nel suo diritto rilassarsi e passare del tempo da sola semplicemente a non fare nulla, quello che sta accadendo dentro di lei è già superiore a molti altri eventi. Stanchezza e imminenti cambiamenti esigono momenti di solitudine.

    Scegliere il cibo che le piace

    Che siano vere o meno le voglie è appurato che durante la gravidanza la donna cambia gusti e esigenze, un consiglio ai futuri papà è avere sempre a portata di mano ciò che le piace e cercare di prediligere spuntini sani. Da ricordare che probabilmente lei odierà ciò che amava ieri.

    Parlare e comunicare

    La gravidanza è un momento di cambiamenti, confusione e eccitazione, i cambiamenti fisici appaiono evidenti ma i più forti sono quelli emotivi e psicologici, parlarne con il partner aiuta ad affrontarli e a capirli.

    Dimostrarle attenzioni

    La donna incinta è più vulnerabile, sbalzi d’umore sono da attendersi quotidianamente, d’altronde gli ormoni in circolo sono davvero massicci, farle complimenti, dirle quanto è bella, con o senza pancia, e confermare che sarà una madre perfetta sono un toccasana per l’umore.

    Aiutare nelle faccende domestiche

    Fare tutto ciò che faceva prima è impossibile, aiutarla nelle faccende domestiche un obbligo, mal di schiena e altri malesseri rendono un impresa insormontabile occuparsi della casa. Ma l’ambiente deve rimanere pulito quindi o la aiutano i futuri papà o si chiede aiuto altrove, ma la donna è bene che rimanga tranquilla.

    Qualcuno sottolinea anche come sia importante assecondare ogni suo capriccio, non credo che questo consiglio sia da seguire, certo la donna ringrazia, ma la condizione non ammette lo schiavismo. Cercare di farla stare bene non significa viziarla.