Dormire sul fianco sinistro in gravidanza aiuta a combattere l’insonnia

da , il

    Dormire sul fianco sinistro in gravidanza aiuta a combattere l’insonnia

    Dormire sul fianco sinistro in gravidanza è controindicato? O può essere utile? Dormire sul fianco sinistro in gravidanza non solo non è controindicato, ma aiuta anche a combattere l’insonnia. L’insonnia è uno dei fastidi tipici della gravidanza perché, a causa degli altri piccoli disturbi tipici della gestazione, il sonno è reso molto più difficile. Un rimedio per combattere l’insonnia in gravidanza è proprio quello di dormire sul fianco sinistro. In questo modo, infatti, si riesce a limitare la compressione del fegato e facilitare il circolo sanguigno che è collegato ad esso.

    Favorendo la circolazione questa posizione permette di far circolare con maggiore facilità l’ossigeno e le sostanze nutritive permettendo una migliore perfusione renale della donna in gravidanza. Inoltre, dormire sul fianco sinistro in gravidanza, permette di evitare anche un altro disturbo tipico nei nove mesi, e cioè il caratteristico gonfiore alle gambe. Dormire sul fianco sinistro in gravidanza quindi è la scelta migliore che si possa fare, mente non è particolarmente indicato dormire a pancia in sù o a pancia in giù. Infatti dormire a pancia in giù sarebbe impossibile con l’aumentare del pancione, mentre dormire a pancia in su ha come effetto quello di far cadere tutto il peso del pancione del torace e anche questa posizione non favorisce il sonno. Oltre a dormire sul fianco sinistro in gravidanza altri accorgimenti permettono di combattere l’insonnia in gravidanza. Ad esempio può essere utile bere del latte caldo o una camomilla prima di riposare, così come rispettare degli orari regolari, garantendosi dei ritmi regolari del sonno.