Educazione bambini: è importante saper dire no!

da , il

    Educazione bambini: è importante saper dire no!

    Molto spesso i genitori si lamentano di non essere ascoltati ed ubbiditi dai propri figli. A tutti noi è capitato di vedere o avere a che fare con bambini insistenti nei negozi, che vengono accontentati dal genitore non per un desiderio effettivo di farlo, ma semplicemente perché non sanno come fare a calmare il bambino ed a far rispettare un fermo no. Si tratta ovviamente di un esempio banale ma che ci aiuta a capire che molte volte non sono i genitore a guidare, ma sono i bambini a farlo quando sanno o hanno avvertito di poterlo fare senza problemi particolari. Molto spesso i bambini prendono il sopravvento sui genitori perché è diffusa la credenza che per essere (e per sentirsi) un bravo genitore non bisogni mai dire no.

    Accontentare i bambini sembra essere l’unica via per poter avere la loro compiacenza. Di sicuro non è cosi e di sicuro in questo modi i bambini non avranno mai il rispetto necessario nei confronti dei genitori ma anche delle regole, di fondamentale importanza nel momento della crescita. Il no motivato e coerente è sempre fruttuoso con i bambini.

    Il genitore nei suoi comportamenti e nelle sue decisioni deve aver sempre ben distinta la differenza tra a autorità ed autorevolezza. La prima non è molto educativa e la possiamo definire come una semplice prevaricazione di un soggetto su un altro, il più delle volte immotivata e gratuita. L’autorevolezza è, invece, la capacità di ottenere ubbidienza non per il timore o la paura che si incutono quanto piuttosto per il fatto che il bambino si fida e avverte che quello che i genitori decidono è solo ed esclusivamente per il suo bene.