Emorroidi in gravidanza, come fare prevenzione

da , il

    Emorroidi in gravidanza, come fare prevenzione

    Come fare prevenzione per le emorroidi in gravidanza? Le emorroidi in gravidanza sono più frequenti a causa di tutti i cambiamenti che coinvolgono il corpo durante la gestazione. In particolare, sulla formazione delle emorroidi in gravidanza, influiscono la maggiore concentrazione di ormoni e l’ingrossamento dell’utero. Quest’ultimo, infatti, ingrossandosi, esercita una pressione maggiore su tutta la parte inferiore del corpo, dilatando le vene intorno all’ano e alla zona del retto. Invece, la maggiore concentrazione di ormoni, in particolare di progesterone, agisce dilatando e togliendo tono alle pareti venose. La prevenzione della comparsa delle emorroidi in gravidanza è comunque possibile adottando pochi e semplici accorgimenti.

    Prima di tutto è importante evitare la stitichezza che è un fattore che contribuisce notevolmente alla loro comparsa. A questo scopo è importante assumere alimenti ricchi di fibre. Sono particolarmente indicati in tal senso i legumi, gli ortaggi e la frutta, ma anche la pasta e il pane. Ben venga insomma anche al consumo di cereali. Per la prevenzione delle emorroidi in gravidanza è anche consigliato curare con particolare scrupolo l’igiene intima, per evitare irritazioni nella zona interessata. E’ comunque sconsigliato utilizzare getti di acqua molto calda che hanno un effetto vasodilatatorio e causano e peggiorano le emorroidi se già esistenti. Infine, per la prevenzione delle emorroidi in gravidanza, è consigliato idratarsi costantemente assumendo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Anche una buona idratazione, infatti, permette di evitare la stitichezza e quindi anche la comparsa di emorroidi in gravidanza.