Emorroidi in gravidanza, cosa mangiare per prevenire e risolvere il problema

da , il

    Emorroidi in gravidanza, cosa mangiare per prevenire e risolvere il problema

    Cosa mangiare in caso di emorroidi in gravidanza? Le emorroidi sono un disturbo frequente nei mesi di attesa e, anche in questo caso, la causa sono i cambiamenti che l’organismo subisce in questo particolare periodo. Tra le cause della comparsa delle emorroidi in gravidanza, l’azione degli ormoni e l’ingrossamento dell’utero. Questi fattori possono aumentare la stitichezza, che a sua volta incrementa le possibilità di sviluppare le emorroidi.

    Dato quindi che molto spesso il problema è proprio la stitichezza, per prevenire e risolvere le emorroidi in gravidanza, è importante agire sul piano dell’alimentazione. Ma, cosa magiare in caso di emorroidi in gravidanza? E invece, cosa evitare di mangiare? Anzitutto, tra le cose da mangiare per le emorroidi in gravidanza, gli alimenti ricchi di fibre, che contrastano la stitichezza. Ottimi quindi la frutta e gli ortaggi (in particolare le pere, le mele, i kiwi, i fichi d’india), ma anche i legumi (lenticchie e fagioli) e i cereali (pane e pasta). Per contrastare la stitichezza in gravidanza e quindi le emorroidi, poi, è importante bere acqua in abbondanza; sono consigliati almeno 2 litri di acqua al giorno. Per contrastare le emorroidi in gravidanza è importante anche evitare alcuni cibi in particolare come quelli piccanti, ricchi di spezie, ma anche i crostacei, e il cacao.

    Tutti questi alimenti vanno evitati perché possono essere irritanti per la mucosa intestinale e quindi favorire la comparsa delle emorroidi. Infine, in caso di emorroidi in gravidanza, è sconsigliato bere alcol. Oltre a curare l’alimentazione, per prevenire e curare le emorroidi in gravidanza, è importante fare un po’ di sport compatibile con la gravidanza ed evitare di stare troppo a lungo sedute o in piedi.