Figlio unico: maggiori problemi psico sociali

da , il

    Figlio unico: maggiori problemi psico sociali

    Che avere tanti fratelli aiuta è risaputo, i fratelli maggiori proteggono i minori responsabilizzano, ma pensare che i figli unici possano riscontrare maggiori difficoltà psico sociali mi lascia alquanto perplessa. Soprattutto considerando che oggi i figli unici sono tantissimi, per una miriade di motivi, età della madre, economia, lavoro, e tanti altri, presuppongo che un domani la terra potrebbe essere un covo di psicopatici. L’indagine è stata condotta dagli studenti del Ganesh Shankar Vidyarthi Memorial, presi in esame diversi ragazzi, figli unici , hanno riscontrato che gli studenti sotto la fascia di età 17-19 anni mostrano segni di disturbi psico-sociali e problemi psicologici, come aggressività, depressione e solitudine.

    Secondo i ricercatori questi bambini dimostrano disturbi perchè non crescono assieme ai fratelli, la mancanza di relazione con altri bambini dall’infanzia impedisce la loro crescita sociale e nel tempo questo si può tradurre in dimostrare una preferenza nello rimanere da soli. Il 38% dei figli unici esaminati ha dimostrato problemi psico-sociali, mentre il 54% avuto problemi psico-somatiche come la depressione.

    In teoria la socializzazione e l’interazione sono fasi che si dovrebbero sviluppare a scuola, certo un secondo figlio aiuta, ma pensare che i figli unici siano depressi a priori mi coglie impreparata, conosco figli unici brillanti e estroversi. Che ne pensate?