Filastrocche della settimana per bambini

da , il

    Filastrocche della settimana per bambini

    Le filastrocche della settimana per bambini sono il mondo migliore per insegnare loro i nomi dei giorni, ovviamente sarà molto importante che in queste poesie sia anche inserita una piccola storia, delle immagini o dei colori altrimenti per i bambini sarà davvero difficile impararla a memoria. Per quanto non siamo abituati a ricordare senza difficoltà tutti i giorni della settimana bisogna riconoscere che imparare sette parole senza alcun nesso logico non è assolutamente semplice, ecco perchè è utile imparare una filastrocca.

    La settimana dei colori

    LUNEDI il fantasmino si vestì giallin giallino

    MARTEDI in tuta rossa se ne va e fa una corsa

    MERCOLEDI con il violetto si dipinse un bel berretto

    GIOVEDI di buon mattino si veste di azzurrino

    VENERDI si trasformò e arancione diventò

    SABATO poi prestino verde volle il vestitino

    Ma DOMENICA era stanco e tornò fantasma bianco.

    La settimana degli animali

    Lunedì la lumachina inizia lenta la stradina,

    martedì il maialino si pulisce per benino,

    mercoledì il gattino fa le fusa nel cestino,

    giovedì il lupo entra nel bosco cupo,

    venerdì il cagnolino nasconde l’osso nel giardino,

    sabato l’uccellino volanel cielo turchino,

    domenica la cavalla finisce nella stalla.

    Lunedì chiusin, chiusino

    Lunedì chiusin, chiusino.

    Martedì bucò l’ovino.

    Sbucò fuori mercoledì.

    Pio, pio, pio…fe’ giovedì.

    Venerdì fu un bel pulcino.

    Beccò sabato un granino.

    La domenica mattina

    aveva già la sua crestina.

    I giorni della settimana

    Lunedì andò da Martedì

    per vedere se Mercoledì

    avesse saputo da Giovedì

    se fosse vero che Venerdì

    avesse detto a Sabato

    che Domenica era festa.

    La settimana di nonna Lucia

    LUNEDI fece il bucato

    MARTEDI andò al mercato

    MERCOLEDI accese il forno per cuocere il pane prima di giorno

    GIOVEDI pian pianino spazzò la casa per benino

    VENERDI prese il paniere per raccogliere le pere

    SABATO E DOMENICA si riposò

    La settimana di sette giornate una alla volta son tutte passate

    La settimana dei fiori

    LUNEDI’ raccolgo un fiore

    MARTEDI’ un girasole

    MERCOLEDI’ una bella viola

    GIOVEDI’ una rosa sola

    VENERDI’ un ciclamino

    SABATO e DOMENICA un mazzolino e

    sto a casa con mamma e papà.

    La settimana di scuola

    Lunedì mamma a scuola mi mandò…

    Martedì dissi:- Ho sonno, non ci vo!

    Mercoledì sentii dolor di testa…

    Giovedì volli far festa…

    Venerdì la cartella non trovai,

    Sabato piovve e a scuola non andai..

    Domenica:- Oggi a scuola voglio andare…

    dissi. Ma non mi vollero mandare