Filastrocche per bambini sull’estate e sulle vacanze

da , il

    Filastrocche per bambini sull’estate e sulle vacanze

    Tra un bagno a mare ed una passeggiata in montagna ecco delle filastrocche che potrete recitare con i vostri bambini durante le vacanze estive, delle poesie in rima che parlano dei momenti più belli che si vivono durante l’estate. Cosa mettere in valigia? Quant’è bello farsi il bagno in mare, questo e molto altro nelle filastrocche per bambini qui di seguito.

    Filastrocca d’estate

    Evviva l’estate! Le strade infuocate…

    le tapparelle abbassate…

    30 gradi all’ombra…

    ma in riva al mare si balla la samba!

    Il corpo, leggero, vestito di sole…

    i piedi liberi da gomma e da suole…

    la pelle bagnata di umore marino…

    che bello sognare sul bianco pattìno!

    Tante le emozioni, tanti gli eventi…

    sensazioni, attimi fuggenti…

    che vorresti fermare…

    trattenerli… non lasciarli andare.

    L’estate, è un palco in ogni villa,

    che di fasci di luci scintilla:

    musica, teatro, poesia…

    con la luna che fa da regìa!

    L’estate è calura…

    è affondare il viso nell’anguria…

    è un cono gelato…

    è dormire all’aperto sotto il cielo stellato!

    Amo l’estate e i suoi mille colori,

    gli aromi intensi e i tanti sapori…

    le ore languide del giorno…

    e quelle della notte che non dormo…

    La valigia della vacanza

    Filastrocca della vacanza

    per far la valigia ci vuole pazienza.

    Metti dentro la crema solare

    sennò la pelle si può scottare.

    Metti ombrellone, paletta e secchiello

    ed inventa il castello più bello.

    Ma una valigia assai ben fatta

    non ha bisogno di troppa fretta.

    Mettici dentro in egual misura

    gioia, allegria e tanta avventura.

    Curiosità ne basta un pochino

    quel che più conta è che ogni bambino,

    che vada al mare, ai monti o al laghetto,

    che duri un giorno oppure un mesetto,

    ritorni a casa tutto festoso

    ben riposato e ancor più curioso.

    Filastrocca dell’estate

    Filastrocca dell’estate

    son più lunghe le giornate,

    splende alto il sole d’oro,

    le cicale fanno il coro.

    Filastrocca di stagione

    c’è la pesca, c’è il melone,

    giù nei campi il grano biondo,

    su nel cielo un blu giocondo.

    Filastrocca monti e mare

    in vacanza a riposare,

    che risate ci faremo,

    quanto ci divertiremo!

    Filastrocca delle vacanze

    Filastrocca delle vacanze,

    che incomincino le danze:

    c’é chi salta, c’é chi balla,

    c’é chi gioca con la palla,

    c’é chi corre a perdifiato,

    c’é chi mangia un bel gelato,

    chi rincorre un aquilone,

    chi accarezza un bel micione,

    chi colora un gran disegno

    e lo fa con tanto impegno

    c’é chi nuota in mezzo al mare,

    chi in montagna vuol restare

    é importante veramente

    stare insieme a tanta gente,

    gialle, verdi, rosse e d’oro,

    delle vacanze fai tesoro!