Gender party per sapere se è maschio o femmina

da , il

    Gender party per sapere se è maschio o femmina

    Si chiama ‘gender party‘, letteralmente ‘festa di genere’ e per genere si intende proprio il sesso biologico, maschile o femminile ed è una festa per annunciare a parenti amici se il bebè che sta per nascere è un maschietto oppure una femminuccia.

    La tradizione, come potrete ben immaginare proviene dagli Stati Uniti, ma ultimamente sono sempre più numerose le coppie in attesa di un figlio che organizzano un gender party anche in Italia per annunciare il sesso del nascituro.

    L’aspetto più curioso di questa curiosa festicciola è che nessuno – pensate nemmeno gli stessi genitori – fino a quel momento sa se il bambino in arrivo è un maschio o una femmina. L’unico detentore della verità è – pensate un po’ – il pasticciere incaricato di preparare la torta da mangiare durante i festeggiamenti.

    E’ sì, avete letto bene, è proprio il pasticcere che viene informato direttamente dal ginecologo che segue la coppia tramite una lettera a lui indirizzata. Aperta la busta si potrà mettere all’opera e realizzare una torta che ha come caratteristica quella di svelare il sesso del bambino in virtù della sua farcitura interna, che come nelle migliori tradizioni sarà azzurra se è in arrivo un maschio, rosa se sarà una femmina.

    Ma che fine hanno fato i metodi delle nonne per scoprire il sesso del bebè? Una volta bastava dare un’occhiata alla pancia per capire se sarebbe nato un maschietto o una femminuccia: pancia bassa maschio, pancia alta femmina oppure bastava indagare di cosa aveva voglia la mamma, voglia di dolce femmina, voglia di salato maschio o ancora ascoltare il battito del cuore, se i battiti sono più accelerati si partorirà una bambina nel caso contrario nascerà un bambino.

    Adesso invece c’è il ‘gender party‘, dove un estraneo è informato anzitempo di qualcosa che dovrebbero sapere solo i più intimi. Alla mamma non spetta che il taglio della famosa torta rivelatrice e speriamo che il pasticcere non finisca il colorante giusto!