Genitori e figli, distrazioni ordinarie o comuni follie?

da , il

    Essere genitori è certo uno degli aspetti più difficili della vita, con tutti i se e i ma che ci portiamo appresso, ognuno fa quel che può e la famosa frase io speriamo che me la cavo non è poi così lontana dalla realtà, nemmeno per gli adulti. Spesso viene ricordato di non perdere mai di vista i figli, eppure non è così facile, a volte perchè i genitori sono troppo distratti, altre perchè i figli sono troppo agitati, capricci e educazione non sempre vanno a braccetto. Ma basterebbe un po’ di comune buon senso per evitare drammi e tragedie.

    La galleria immagini presentata è una testimonianza del disastro totale, tra distrazioni pure e conseguenti cadute rovinose e fuori controllo, concessioni, vedi bimbe truccate da adulte, e idee folli, come in triciclo in autostrada; forse se da un lato fare il genitore è difficile dall’altro alcuni signori in foto non ci hanno nemmeno provato.

    A quanto pare i genitori si dividono i tre categorie, i trasgressori, quelli che accendono la sigaretta al baby o che lo portano a uno streep tease, gli incoscienti, quelli che portano i piccoli in motorino, e i distratti, quelli che si dimenticano di loro e ci si siedono sopra.

    Se da un lato alcune immagini fanno sorridere perchè surreali, non credo siano molti i bambini cresciuti con un boa come amico, dall’altra alcune sono spaventose, e spero finte. Lo spero per il bene dei bambini ma anche della razza umana, tutta, bimbi di oggi adulti di domani, e se al posto del latte bevono birra, cosa mai diventeranno in un prossimo futuro? Domanda inquietante.