Ginnastica in acqua: i benefici per le donne incinta

da , il

    Ginnastica in acqua: i benefici per le donne incinta

    Prendersi cura del proprio fisico in gravidanza è fondamentale: durante tutti i nove mesi di gestazione si possono praticare esercizi mirati che aiutano anche a preparare il corpo al parto oltre a favorire un recupero della forma fisica dopo la nascita del bebè. Uno degli esercizi più indicati per chi aspetta un bambino è la ginnastica in acqua: quest’ultima non solo fa bene alla futura mamma ma permette anche di rilassarsi, migliorare la qualità del sonno e attenuare fastidi e sintomi della gravidanza.

    Quando si è incinta riposare bene è fondamentale. Si ottengono peraltro benefici all’apparato circolatorio. Si tratta di una ginnastica apposita per le donne in attesa ovviamente poco pesante e moderata perché non tutti gli esercizi possono essere eseguiti da una donna incinta. L’aerobica acquatica è consigliata per le donne incinta: l’acqua facilita il movimento soprattutto a mano a mano che avanzano le settimane di gravidanza. Uno dei maggiori vantaggi dell’acqua è che aiuta la donna a sentirsi più sicura e ad essere più elastica. L’aerobica peraltro permette di muovere tutto il corpo garantendo un benessere generale e rafforzando muscoli e arti inferiori e superiori. Gli esercizi in acqua sono una terapia perfetta per rilassarsi e lasciarsi lo stress alle spalle. In particolare fare esercizi acquatici aiuta le donne con problemi di sonno in gravidanza. In ogni caso prima di iscriversi è consigliabile consultare il proprio ginecologo sulla frequenza e la modalità di esercizio consigliabile. Mediamente l’ideale è fare mezz’ora di esercizio due o tre volte alla settimana. Dovendo stare nell’acqua a lungo è opportuno idratare il proprio corpo prima e dopo la piscina. Se in qualsiasi momento della lezione si dovessero riscontrare malesseri o eccessiva stanchezza è necessario fermarsi immediatamente.