Giochi da fare in gruppo per bambini

da , il

    Giochi da fare in gruppo per bambini

    I giochi per bambini da fare in gruppo sono davvero tantissimi! I ragazzi e i più piccoli dovrebbero essere incoraggiati a svolgere sport di squadra o giochi in compagnia, sia al chiuso, che all’aperto. Socializzare e rapportarsi con altri bambini, infatti, è fondamentale per la crescita e per un’infanzia serena. Proponete quindi ai bambini tanti giochi divertenti, da fare anche in casa, ma sempre rigorosamente sorvegliati da un adulto, per evitare che litighino tra di loro o si facciano male.

    Le belle statuine

    Questo gioco è particolarmente semplice da spiegare ai bambini e può essere fatto sia al chiuso che all’aperto. Per cominciare, un bambino scelto a caso, si volta verso il muro e canta: “Le belle statuine d’oro e d’argento del 1500 eccole qua!”. Gli altri bambini, nel frattempo, devono assumere la posizione che preferiscono e rimanere immobili. Il bambino voltato verso il muro, invece, dopo aver domandato se sono pronti, si gira verso gli altri. Perde, chiaramente, colui che non è perfettamente immobile come una statuina e così fino all’eliminazione di tutti i bambini.

    La strega comanda colore

    Anche questo gioco è adatto anche ai bambini più piccoli e si può fare anche in casa. I giocatori si dispongono all’interno della zona di gioco predefinita. Un bambino o una bambina scelto a caso fà la Strega e deve dichiarare a voce alta: Strega comanda colore…(rosso, verde, bianco ecc…). Gli altri bambini devono andare alla ricerca di un oggetto del colore richiesto dalla strega (ma solo nell’area di gioco) e toccarlo prima di essere toccati dalla strega che li insegue. Chi viene preso prima di avere trovato il colore richiesto sarà la strega al turno successivo!

    Vedo una cosa

    Anche questo è un gioco molto semplice, non rischioso, che può essere proposto anche ai bimbi piccoli. Un bambino scelto a caso tra tutti pensa mentalmente a un oggetto che sia visibile a tutti e dice: “Vedo, vedo!”. Gli altri concorrenti chiedono: “Che cosa vedi?” e lui risponde: “Una cosa che comincia per la lettera…”, oppure: “Una cosa di colore…”, ecc… Inoltre, al proprio turno, ogni bambino fa una domanda per cercare di scoprire qual è l’oggetto misterioso (ad esempio, chiedendo se è rotondo, a punta, ecc…). Il bambino che ha pensato l’oggetto può soltanto rispondere “sì” o “no”. Il giocatore che indovina sceglie l’oggetto successivo misterioso!

    Il telefono senza fili

    Anche questo è un classico tra i giochi di gruppo da fare all’aperto o al chiuso! In questo caso si dispongono i bambini in fila oppure in cerchio ed uno dei concorrenti inizia il gioco bisbigliando una parola o una frase all’orecchio del suo vicino. Questi deve quindi ripetere la stessa frase al giocatore successivo, e così via, fino all’ultimo della fila, che dovrà ripetere la frase o la parola per intera e ad alta voce. Molto probabilmente quest’ultima risulterà parecchio diversa da quella iniziale, talvolta anche assurda o inesistente, ed è questo il divertimento del gioco!

    Proponete ai bambini anche tutti i giochi da fare alle feste!