Giochi estivi per la spiaggia da portare al mare

da , il

    Giochi estivi per la spiaggia da portare al mare

    Arriva l’estate, le scuole stanno per finire e molti bambini andranno al mare. Chi con i nonni chi con gli zii, chi frequenterà qualche campo estivo di sicuro la meta più ambita con prole è una bella spiaggia dove gli adulti potranno dedicarsi alla tintarella e i bambini a correre, giocare e nuotare con gli amici dell’estate. Ma che giochi estivi portare in spiaggia? Cosa possiamo proporgli per fargli passare il tempo? State certi che la loro fantasia gli farà inventare di tutto pur di far qualcosa, in ogni caso ci sono degli accessori che non devono mancare nella borsa di un ‘accompagnatore’ di bambini in vacanza al mare.

    Ovviamente dipenderà molto da che tipo di spiaggia sceglierete per i vostri piccoli in ogni caso molte delle cose che vi elencherò potrete utilizzarle sia su una spiaggia di sassi che sabbiosa.

    • Paletta, secchiello e formine: un classico intramontabile che ancora oggi tiene testa alla concorrenza di giochi da spiaggia più moderni ma meno affascinanti. La cosa più bella da fare sulla spiaggia è quella di costruire quindi questo kit è irrinunciabile.
    • Biglie: se ci si trova su di una spiaggia di sabbia, le biglie sono l’ideale, le migliori sono quelle un po’ grosse in plastica, così che al momento del colpo con il dito non fanno male. Basterà costruire una pista e radunare un po’ di bambini. I più appassionati si diletteranno anche nella costruzione della pista progettando curve paraboliche, ponti e molto altro.
    • Bocce: proprio quelle usate dai più anziani durante l’inverno, in estate possono diventare un passatempo molto divertente.
    • Frisbee: se lo stabilimento balneare lo consente è un gioco divertentissimo e farlo insieme ai nostri piccoli di certo ci aiuterà a mantenere la linea.
    • Racchettoni: e in ultimo come dimenticare i mitici racchettoni da spiaggia, per partite avvincenti e per bambini di ogni età a partire dai 5 anni.