Gli alimenti ricchi di ferro da consumare in gravidanza

da , il

    Gli alimenti ricchi di ferro da consumare in gravidanza

    Diversi alimenti sono ricchi di ferro e quindi vanno consumati in gravidanza. Il ferro è fondamentale in gravidanza e ne è necessaria una quantità maggiore per il benessere della donna e del feto. In particolare, durante la gravidanza, il fabbisogno quotidiano è di 30 mg al giorno. Il ferro serve al feto a costituire i suoi globuli rossi. Oltre agli integratori, che possono essere prescritti eventualmente dal medico in caso di necessità, è possibile attingere il ferro dagli alimenti che si assumono. Diversi sono gli alimenti ricchi di ferro da consumare in gravidanza.

    Tra gli alimenti ricchi di ferro da consumare in gravidanza non devono mai mancare la carne e il pesce. Tra gli altri alimenti ricchi di ferro da consumare in gravidanza il fegato di maiale, il fegato di bovino, ma anche le cozze, il tuorlo delle uova, e alcuni pesci in particolare, come la spigola o le acciughe. Tra gli alimenti di tipo vegetale ricchi di ferro da consumare in gravidanza, invece, i semi di sesamo, il cacao amaro, i fagioli secchi, le lenticchie, i pistacchi, la rucola e il radicchio verde. Tutti questi alimenti sono particolarmente ricchi di ferro. Viceversa, vanno evitati quegli alimenti che tendono a contribuire ad una riduzione dell’assunzione di fegato in gravidanza. Tra questi il caffè ed il . In questo caso quindi, per non ridurre l’assorbimento del ferro, si consiglia di assumerli un’ora prima oppure un’ora dopo i pasti. La mancanza di ferro in gravidanza può generare anemia, i cui sintomi sono stanchezza, irritabilità e pallore. La richiesta di ferro in gravidanza, aumenta soprattutto per la crescita del neonato, nel secondo e nel terzo trimestre.